Un 2015 tranquillo per l'oro

Un 2015 tranquillo per l’oro

Dopo due anni da cardiopalmo per gli investitori in oro, il 2015 si preannuncia un anno abbastanza tranquillo, anche se …

mangiare oro

Un menù a base di oro!

Per quanto possa sembrare stravagante, la moda di mangiare oro come sfoggio di ricchezza si è diffusa in molti paesi. E gli chef si sono sbizzarriti nella creazione dei piatti più lussuosi.

archivio

Annuario 2014 delle materie prime

Una panoramica sugli eventi più importanti del 2014 sul mercato internazionale delle materie prime (commodities).

Miniere in Burkina Faso: rischi e opportunità

Miniere in Burkina Faso: rischi e opportunità

I drammatici eventi in Burkina Faso hanno trascinato le azioni di molte società minerarie che operano nel paese, a livelli molto bassi. Quali sono i rischi e le opportunità nell’avvenire?

archivio

La Cina e l’India riusciranno a sostenere l’oro?

Mentre la domanda di oro in Cina e India sta crescendo, i prezzi dell’oro sul mercato internazionale stanno scendendo. Una contraddizione che per alcuni analisti ha una sola spiegazione …

Miniere d'oro nell'Europa dell'Est

Miniere d’oro nell’Europa dell’Est

Le sorti economiche di alcuni paesi dell’Europa dell’Est potrebbero dipendere da una delle attività più antiche dell’uomo: l’estrazione di oro.

Nuvole nere all'orizzonte per l'oro

Nuvole nere all’orizzonte per l’oro

I prezzi dell’oro si avvicinano pericolosamente alla soglia dei 1.200 dollari e il dollaro americano non sembra intenzionato a rallentare la sua inarrestabile corsa.

Dollaro forte, metalli deboli

Dollaro forte, metalli deboli

Il rafforzamento del dollaro sui mercati internazionali sta schiacciando verso il basso le quotazioni di tutti i metalli preziosi.

miniere d'oro in messico

Miniere d’oro in Messico

Una panoramica sulle risorse messicane di metallo giallo e sulle nuove esplorazioni in corso, indispensabile per l’investitore che, anzichè comprare oro, preferisca titoli azionari di società attive nel settore aurifero.

È arrivato il momento di vendere oro?

È arrivato il momento di vendere oro?

I prossimi mesi non saranno molto favorevoli per i prezzi dell’oro. Secondo Goldman Sachs è arrivato il momento di vendere prima che le quotazioni sprofondino da qui a fine anno.

archivio

Oro sopra i 1.400 dollari entro fine anno?

Tra gli investitori in oro è tornato l’ottimismo circa le aspettative per i prossimi mesi, alimentato anche dallo scetticismo sul destino dei mercati azionari sopravvalutati.

archivio

Oro e argento, investimenti fuori moda

Le crescenti difficoltà delle banche a consegnare oro fisico sta diventando di dominio pubblico e la febbre negli ambienti finanziari comincia a salire.

I moderni cercatori d'oro

I moderni cercatori d’oro

I cercatori d’oro del nostro secolo si chiamano “prospect generators” e sono società che si prendono il rischio dell’esplorazione di nuovi giacimenti auriferi, ma che offrono agli investitori la possibilità di ottenere grandi profitti.

Il Gold Standard salverà gli Stati Uniti dal fallimento?

Il Gold Standard salverà gli Stati Uniti dal fallimento?

La schiera dei critici verso le politiche monetarie americane è sempre più numerosa. Anche Steve Forbes avverte che una grave crisi finanziaria ed economica è inevitabile se non verrà cambiata rotta, ancorando il dollaro americano al valore dell’oro.

Anche il fixing dell'oro è al tramonto

Anche il fixing dell’oro è al tramonto

Per l’oro sembra stia arrivando il momento di mandare il fixing in soffitta. Tutti gli operatori di mercato stanno discutendo sulle possibili alternative.

I più grandi produttori di oro del mondo

I più grandi produttori di oro del mondo

Le 10 società che hanno prodotto più oro nel mondo hanno raggiunto nel 2013 un totale di 30 milioni di once, equivalenti a circa 850 tonnellate di metallo giallo.

Oro, argento e rame ancora in discesa

Oro, argento e rame ancora in discesa

I prezzi di oro e argento continuano a indebolirsi, così come quelli del rame. Soltanto il petrolio si rafforza e spera in un aumento della domanda in Europa.

arsenali russi

Gli arsenali naturali della Russia

Ai tempi della Guerra Fredda, quando la Russia faceva parte dell’Unione Sovietica, il potere dell’impero sovietico nel mondo si fondava su un imponente arsenale militare, costituito anche da ordigni nucleari.
I tempi sono cambiati ma il potere della Russia sul resto del mondo non è tramontato. Il potente arsenale nucleare è in disuso ma è rimasto un altro arsenale assai più importante: quello delle immense risorse naturali del paese.
Grazie a una classe dirigente maggiormente consapevole del valore di un simile patrimonio, la Russia gioca tutte le partite geopolitiche del nuovo secolo sempre con molti jolly in mano: petrolio, oro, platino, uranio, diamanti, terre rare o gas naturale.
La raccolta di articoli che proponiamo danno una sintetica panoramica della vera fonte del potere russo: le materie prime.

A caccia di tesori negli oceani: la storia della Ship of Gold

A caccia di tesori negli oceani: la storia della Ship of Gold

Correva l’anno 1857, quando la SS Central America affondò, portando con sé il più grande tesoro mai naufragato negli oceani. Da poche settimane è in corso il secondo tentativo per recuperare le dieci tonnellate d’oro che si trovano in fondo all’Oceano Atlantico.

Oro e argento in ribasso, parola di Goldman Sachs

Oro e argento in ribasso, parola di Goldman Sachs

Le previsioni di Goldman Sachs per il resto dell’anno su oro, argento e rame daranno grossi dispiaceri a tutti i rialzisti, a meno che non succeda come nel 2013, quando i metalli si comportarono esattamente all’opposto di quanto previsto dalla maggior parte degli analisti.

archivio

I primi 10 paesi produttori di oro del mondo (2013)

La classifica 2013 dei principali produttori di oro del mondo non riserva particolari sorprese, ma evidenzia la tendenza nella produzione di alcuni paesi in crescita e altri che sembrano non riuscire ad arrestare un costante declino.

archivio

Il mercato cinese dell’oro

Nel paese che detiene il primato della produzione di oro mondiale, il mercato del metallo giallo è in piena salute anche grazie alla predilezione dei cinesi per l’oro come forma di investimento.