I 10 giochi da tavolo più venduti di sempre

C’era una volta un mondo senza Nintendo, Xbox e PlayStation. Fu allora che comparvero e si diffusero i giochi da tavolo. Ecco quelli che sono sopravvissuti…

Viviamo nell’era dei videogames super realistici che sono di gran lunga la scelta preferita di bambini e adolescenti. Ma, se ci guardiamo indietro, tutto quello che serviva per un gioco da casa era una superficie libera o una tavola prestampata, con qualche pedina da spostare o dadi da lanciare.

Nonostante ciò, questi giochi da tavolo antichi sono sopravvissuti alla prova del tempo e alcuni di loro sono diventati anche dei successi commerciali, per altri è impossibile determinarne esattamente il loro successo visto che esistono da migliaia di anni.

In ogni caso, non è azzardato concludere che i giochi più venduti siano anche quelli più popolari. Ecco quindi la classifica dei 10 giochi da tavolo più venduti di sempre.

10

RISIKO

Questo gioco super popolare ha come scopo il raggiungimento di un obiettivo predefinito, segreto e diverso per ciascun giocatore. Per esempio, l’obbiettivo può essere la conquista di un certo numero di territori o di interi continenti. È stato Albert Lamorisse, un regista francese, ad inventare il gioco nel 1957, con il nome La conquête du monde (La conquista del mondo). Secondo Games Journal, il gioco ha venduto milioni di copie. La versione internazionale si chiama Risk.

9

PICTIONARY

Pictionary è un gioco da tavolo che prevede che i giocatori indovinino parole o frasi in base ai disegni realizzati dai loro compagni di squadra. L’inventore è il canadese Robert Angel, che ha creato il gioco nel 1985. Robert Angel stima che si siano vendute almeno 10 milioni di copie del suo gioco, adesso di proprietà della Marvel.

8

TRIVIAL PURSUIT

L’idea è di due giornalisti canadesi che, nel 1979, volevano reinterpretare lo Scarabeo. Nel 1984, il gioco ha venduto oltre 20 milioni di copie e, nel 2008, è stato acquistato dalla Hasbro, il gigante dei giochi statunitense, per 80 milioni di dollari.

7

OTHELLO

Othello è un gioco da tavolo che coinvolge strategia, tattica e osservazione acuta. È in circolazione almeno dal 1883 ed è anche conosciuto con il nome del suo antesignano: Reversi. Considerando soltanto i dati fino al 2016, ha venduto 40 milioni di copie.

6

BACKGAMMON

Come dimostrato dagli scavi di Shahr-e Sukhteh in Iran, il gioco del backgammon è in giro da almeno il 3000 aC. Il gioco è una combinazione di strategia e probabilità, con la possibilità di applicare diverse tattiche. Dal 1953 al 2005 ha venduto 88 milioni di copie.

5

CLUEDO

Conosciuto anche come Clue, questo gioco comporta abilità di ragionamento deduttivo. È stato l’inglese Anthony E. Pratt ad inventare il gioco nel 1949 e oggi è di proprietà della Hasbro. Secondo Mental Floss, ne sono state vendute 150 milioni di unità.

4

SCARABEO

Esiste dal 1938, quando l’americano Alfred Mosher Butts lo progettò e James Brunot lo pubblicò. È uno dei giochi da tavolo più conosciuti del mondo e, fino al 2017, ne sono state vendute 150 milioni di copie.

3

MONOPOLI

Il famoso gioco è stato messo in commercio nel 1934, da Parker Brothers. Tuttavia, alcuni sostengono che fu creato nel 1903 da Elizabeth Phillips, con il nome di The Landlord’s Game. Considerando le copie vendute soltanto fino al 2011, si raggiungono le 275 milioni di unità.

2

DAMA

Conosciuto da tutti, il gioco della dama è noto dal 3000 aC, data a cui risale una tavola per giocare trovata a Ur (nell’attuale Iraq). Impossibile stimare le copie vendute.

1

SCACCHI

Gli scacchi hanno radici in India, nel lontano VI secolo. Il gioco moderno ha invece le sue origini intorno al 1200. Naturalmente, la loro popolarità non conosce confini.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.