I 10 blogger più ricchi del mondo

Anche se il blogger sembra più un hobby che una professione, c’è chi è riuscito a farne un percorso professionale, guadagnando milioni di dollari.

I 10 blogger più ricchi del mondo

Quando sono nati i primi blog su internet, erano contenitori divertenti e per il tempo libero, dove le persone condividevano sentimenti, passioni, obiettivi di vita e così via, in forma spontanea e senza pretese.

Ma, quando un blog diventa popolare, tutto cambia. I lettori pretendono contenuti di qualità e i blogger diventano gli imprenditori di un’attività che può fatturare milioni di dollari. Naturalmente, quando un blog viene proiettato a questi livelli, la vita del blogger cambia drasticamente, con grandi guadagni ma anche duro lavoro e forte dedizione.

Il top mondiale dei blog è quello che abbiamo raccolto nella seguente graduatoria, da cui è facile anche capire quali sono i reali guadagni dei blogger più ricchi del mondo.

10º

PETE CASHMORE

Pete Cashmore

Il sito di Cashmore si chiama Mashable e copre di tutto, dai social media al business, dalla tecnologia all’intrattenimento e al lifestyle. Pete cominciò il suo blog nella sua camera da letto quando aveva solo 19 anni. Adesso guadagna quasi 600.000 dollari al mese.

MELISSA GRIFFIN

Melissa Griffin

Melissa Griffin è entrata nel mondo dei blog nel 2013, scrivendo su argomenti come l’imprenditorialità, il profitto e le strategie aziendali. Il suo successo è probabilmente dovuto ad uno stile di scrittura unico e avvincente. Con il suo blog riesce a guadagnare 25 milioni di dollari all’anno.

SARAH TITUS

Sarah Titus

Questa blogger ha creato il sito SarahTitus.com, che aiuta i lettori a raggiungere un sano equilibrio tra lavoro e vita privata mentre crescono i figli. Inoltre, motiva le persone a scrivere e guadagnare denaro in modo semplice. Questo sito genera 25 milioni di dollari all’anno.

BRIAN CLARK

Brian Clark

È il fondatore di CopyBlogger.com, che gli permette di guadagnare 32 milioni di dollari all’anno. Brian Clark è anche un drammaturgo e uno scrittore televisivo.

RAND FISHKIN

Rand Fishkin

Rand Fishkin ha fondato Moz.com con l’obiettivo di facilitare il marketing dei contenuti su internet, costruendo strumenti di SEO (Search Engine Optimization) e scrivendo articoli a riguardo. Oggi, questo sito è uno dei più popolari del web, oltre ad essere il riferimento degli esperti di SEO in tutto il mondo. Il sito genera 25 milioni di dollari all’anno.

CHIARA FERRAGNI

Chiara Ferragni

Con il suo sito Theblondesalad.com si occupa soprattutto del mondo della moda. Ha iniziato a bloggare nel 2009, scrivendo su vari argomenti, dalle sue esperienze di vita ai soldi. Si stima che guadagni circa 35 milioni di dollari all’anno.

PEREZ HILTON

Perez Hilton

Il suo blog di gossip, che si chiama appunto Perez Hilton, è un riferimento importante per il giornalismo del mondo dello spettacolo. Hilton ha scritto storie su star come Lady Gaga, Johnny Depp e Miley Cyrus mentre si faceva strada nella cultura delle celebrità. Guadagna 41,3 milioni di dollari all’anno.

PIETRO ROJAS

Peter Rojas

Peter Rojas è il fondatore del sito Engadget, con il quale guadagna grazie alla pubblicità diretta. Il sito tratta temi vari tra i quali intrattenimento, giochi ed eventi, oltre a recensioni su prodotti tecnologici nel settore dell’elettronica di consumo.

TIM SYKES

Tim Sykes

Tim Sykes è diventato ricco vendendo corsi su DVD che insegnavano alle persone a fare trading di penny stock (titoli azionari di piccole società). Inoltre, ha oltre 1,2 milioni di follower sui social media che gli garantiscono solidi guadagni. Il suo sito web (TimothySkykes.com) risale al 2007 e gli consente di guadagnare circa 120 milioni di dollari all’anno.

ARIANNA HUFFINGTON

Arianna Huffington

Arianna Huffington, la co-fondatrice di The Huffington Post, è stata ribattezzata come HuffPost. È diventata famosa nel 2005 e ha ricevuto riconoscimenti in tutto il mondo per aver costruito da zero un vero e proprio impero dei media. Ha un patrimonio netto stimato in 250 milioni di dollari.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

*** I commenti sono per il momento disabilitati. Potete però commentare gli articoli sulle nostre pagine social su FACEBOOK e TWITTER ***