Terza-pagina

Le carceri più brutali del mondo

Molte delle carceri esistenti sono luoghi infernali dove la vita non ha nessun valore. La graduatoria delle prigioni più violente e brutali del mondo è una testimonianza di quanto gli esseri umani possano essere feroci.

Le carceri più brutali del mondo

Il mondo è pieno di animali feroci e pericolosi. Senza dubbio il più feroce di tutti è l’uomo.

Esistono molte persone che compiono atti orrendi, crimini e atrocità che li conducono in carcere e che rendono le prigioni uno dei luoghi più spaventosi al mondo dove vivere.

Le carceri sono fatte per essere la casa dei criminali e alcune di esse sono state progettate per ospitare le persone più violente del mondo, criminali che rappresentano una minaccia per la società.

Alcune carceri sono il regno della violenza, altre della sporcizia e delle malattie. Le condizioni di vita al loro interno sono di quanto più crudele e disumano si possa immaginare.


Una giusta punizione per chi si è macchiato di orrendi crimini? Forse si, ma non bisogna mai dimenticare che, qualche volta, sono detenuti in questi luoghi orribili anche persone innocenti.

Nella realtà, le 10 carceri più brutali del mondo descritte nella classifica che segue, continuano a non mostrare nemmeno un briciolo di umanità, ignorando completamente tutti i diritti umani fondamentali.

  1. CARANDIRU. Questa prigione si trova in Brasile ed è il carcere più spaventoso del mondo. La mortalità e la violenza sono i più alti del mondo carcerario come ha dimostrato il massacro del 1992, quando vennero brutalmente uccisi 102 detenuti. Inoltre un prigioniero su cinque è sieropositivo.
  2. TADMOR.  La prigione siriana di Tadmor è uno dei luoghi più oppressivi del pianeta. Sembra che la prigione sia stata progettata con l’intento di essere disumana. Nel 1980, il presidente Hafez al-Assad, sopravvissuto ad un attacco brutale, ordinò ai suoi soldati di uccidere ogni detenuto come rappresaglia.
  3. DIYARBAKIR. È un carcere della Turchia, conosciuto per essere estremamente disumano. Ha un passato oscuro e drammatico, quando venivano incarcerati anche bambini per far loro scontare la pena dell’ergastolo. La violenza di questo carcere non è dovuto ai prigionieri, ma alle guardie carcerarie.
  4. LA SANTE. Questo carcere si trova a Parigi ed è conosciuto come un luogo estremamente brutale dove numerosi detenuti si sono tolti la vita a causa delle condizioni di vita insopportabili. Anche se i carcerati non possono stare nella loro cella per più di quattro ore al giorno, proprio per cercare di limitare le violenze, questo carcere è ancora una delle peggiori prigioni del mondo.
  5. GITARAMA. Questa prigione si trova in Ruanda ed è meglio conosciuta come l’inferno in terra. È stata progettata per contenere 500 detenuti, ma ne ospita oltre 6000. Molti prigionieri sono costretti a stare in piedi in mezzo agli escrementi, cosa che porta alla decomposizione o all’infezione dei piedi. Gli arti dei prigionieri che si infettano cominciano a marcire costringendoli a farsi amputare.
  6. LA SABANETA. Si trova in Venezuela ed è una delle prigioni più violente del mondo. Le strutture carcerarie furono progettate per ospitare circa 15.000 detenuti ma, in realtà, i detenuti sono più di 25.000. Tristemente conosciuta per i suoi episodi di violenza, come la rivolta del 1994 che ha causato la morte di 108 prigionieri o come gli scontri del 1995 con 164 morti e 624 feriti.
  7. ALCATRAZ. È una delle più famose carceri del mondo. Situata sull’isola di Alcatraz, al largo della costa di San Francisco, questa prigione è stata la patria di alcuni dei criminali più pericolosi nel corso della storia. Uno di loro era Al Capone. Alcatraz ha chiuso i battenti nel 1963, a causa degli alti costi di mantenimento, nonché della sua pessima reputazione.
  8. SAN QUINTINO. Questa prigione è stata costruito nel 1852 ed è conosciuta come il più antico carcere della California. Nel 2006 violenti scontri portarono alla morte di 2 detenuti ed al ferimento di 100 di loro. Molti rapporti hanno evidenziato l’estrema pericolosità di questo carcere, oltre alle disumane condizioni di vita all’interno di esso.
  9. RIKERS ISLAND. Questa prigione di New York è diventata tristemente leggendaria per le violenze tra i detenuti. Si trova nel Bronx e le guardie carcerarie temono ogni giorno per la propria vita a causa dei comportamenti violenti a cui assistono.
  10. BANG KWANG. Si trova a circa dieci chilometri da Bangkok (Thailandia) ed è soprannominata l’Hilton di Bangkok, anche se non ha nulla di un hotel. Tristemente nota per le torture inflitte ai prigionieri, questa prigione ha celle piccolissime dove vengono stipati i prigionieri, incatenati alle gambe per i primi tre mesi della pena.

METALLIRARI.COM cc SOME RIGHTS RESERVED 

AGGIUNGI UN COMMENTO

Inserisci il primo commento!

Avvisi:
avatar
wpDiscuz

Libro Metalli Rari

Send this to friend