Società

I 10 fiori più costosi del mondo

Dal fiore che vive poche ore alle orchidee da milioni di dollari, non troverete mai uno di questi fiori nei buoquet da matrimonio ne in un aiula di qualche giardino.

Tra tutte le bellezze della natura sulla Terra, i fiori sono tra le più evidenti e sotto agli occhi di tutti.

Ecco perchè sono uno dei regali preferiti per le persone che ci sono care. Se poi si tratta di donne, non ci sono dubbi che i fiori siano un regalo molto apprezzato, sia che si voglia trasmettere amore, passione o riconoscimento. Per non parlare delle occasioni dove sono diventati i protagonisti, da San Valentino alla Festa della Mamma e alla Festa della Donna.

Ma tra tutti i fiori esistenti, ve ne sono alcuni estremamente rari e preziosi, che possiamo ammirare soltanto in qualche fotografia, come potrete vedere nella seguente graduatoria dei 10 fiori più costosi del mondo.

Fiore di Kadupul
1

FIORE DI KADUPUL (prezzo: inestimabile).

Originario dello Sri Lanka, fiorisce una volta all’anno e soltanto nel buio della notte, seccandosi prima dell’alba. È un fiore che non può essere raccolto senza danneggiarlo irreparabilmente e non c’è alcuna possibilità di acquistarlo, anche perchè la sua vita dura poche ore. È il fiore più prezioso del mondo.

2

LA ROSA JULIET (prezzo: 5 milioni di dollari cadauna).

È comparsa nel 2006 al Chelsea Flower Show, conquistando tutti gli appassionati del settore floreale, non solo per la sua eleganza e per la sua bellezza, ma anche per il suo prezzo da record. È nota come la rosa da “3 milioni di dollari” poichè questo è stato il costo sostenuto per creare l’ibrido, nel corso di 15 anni di lavoro del famoso allevatore di rose David Austin.

La rosa juliet
Orchidea di Shenzhen Nongke
3

ORCHIDEA DI SHENZHEN NONGKE (prezzo: 200.000 dollari cadauna).

Questo bellissimo fiore è stato sviluppato in laboratorio da una società di ricerca nel settore botanico: la Shenzhen Nongke Group. Questa orchidea creata dall’uomo ha richiesto 8 anni di lavoro e, nel 2005, è stata venduta all’asta per 1,68 milioni di Yuan.

4

L’ORCHIDEA D’ORO DI KINABALU (prezzo: 5.000 dollari cadauna).

Si trova solo nel Parco Nazionale di Kinabalu, in Malesia. Conosciuta anche con il nome di Paphiopedilum Rothschildianum, appartiene ad una specie di orchidee rare e dalle foglie chiare di grandi dimensioni. Il suo prezzo è riferito alle voci raccolte circa il suo valore sul mercato nero.

Orchidea d'oro di Kinabalu
Crocus Sativus
5

CROCUS SATIVUS (prezzo: 6 dollari per 10 bulbi).

È di colore viola, ma il suo ricco stame giallo lo rende davvero unico. Anche se è più conosciuto come una spezia che come una fioritura, è ancora comunemente venduto come un fiore.

6

BULBO DI TULIPANO DEL 17° SECOLO (prezzo: 9 dollari per confezione).

Nel 17° secolo, durante la cosiddetta tulipomania, questi bulbi di tulipano venivano venduti a 5.700 dollari ed erano considerati più preziosi dell’oro. Oggi sono decisamente più economici e alla portata di tutte le tasche.

bulbo di tulipano del XVII secolo
Gloriosa
7

GLORIOSA (prezzo: da 5 a 10 dollari a rametto).

Nativa del Sud Africa e dell’Asia, è una pianta nota per i suoi vistosi fiori, con petali flessi e che cambiano colore dalla punta al centro. È conosciuta anche come il Giglio Rampicante.

8

ORTENSIA (prezzo: da 2 a 7 dollari cadauna).

L’ortensia è un genere di circa 75 specie di piante da fiore, originarie dell’Asia meridionale e orientale e delle Americhe. Si presenta prevalentemente a fioriture bianche, ma anche blu, rosa, viola chiaro e viola.

Ortensia
Mughetto
9

IL MUGHETTO (prezzo: 350 dollari a bouqet).

È una pianta da fiore dolcemente profumata ma altamente velenosa, originaria dal freddo emisfero settentrionale (Asia ed Europa). È uno dei simboli della primavera e, fin dal Medioevo, veniva utilizzato in occasione dei matrimoni poichè è il simbolo della castità, della purezza, della modestia e della felicità.

10

LISIANTHUS (prezzo: da 2 a 4 dollari cadauno).

L’Eustoma Grandiflorum, più comunemente noto come Lisianthus, è una pianta annuale. Cresce nativamente nelle regioni calde degli Stati Uniti meridionali, del Messico, dei Caraibi e del Sud America. È disponibile in una varietà di colori tra cui il viola pallido, il bianco, la lavanda e persino il blu violaceo.

Lisianthus

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Send this to a friend