I giganti dello streaming. Chi ha il maggior numero di abbonati?

Con milioni di consumatori che hanno abbracciato lo streaming digitale e con sempre più aziende che si sono buttate nel settore, ecco chi sono i giganti degli abbonamenti online.

I giganti dello streaming. Chi ha il maggior numero di abbonati?

Negli ultimi anni le guerre dello streaming sono esplose un po’ ovunque. Molte aziende si sono infatti buttate nella mischia per trarre vantaggio dal cambiamento dei media digitali, lanciando un proprio servizio di streaming.

Dopo che Netflix è cresciuta da piccola società di noleggio di DVD a gigante dello streaming, tutte le società di media e tecnologiche, da Disney ad Apple, hanno goduto di fatturati crescenti in questo settore. Allo stesso modo, l’industria musicale, dopo l’ascesa di Spotify, ha preso atto che lo streaming è diventato il metodo di consumo preferito da moltissime persone.

Grazie alla pandemia…

Ma, in realtà, è stata la pandemia di COVID-19 a consolidare lo streaming digitale, con i servizi in abbonamento che hanno registrato una crescita enorme nell’ultimo anno. Mentre gli analisti pensavano che molti dei nuovi servizi entrati sul mercato sarebbero falliti lungo la strada, i servizi di abbonamento sono cresciuti indistintamente e il settore è esploso come nessuno avrebbe potuto immaginare prima della pandemia.

Se il vertice tra i giganti del settore vede Netflix saldamente in prima posizione con oltre 200 milioni di abbonati globali, è Disney che ha visto la crescita più rapida in termini di abbonamenti. Nonostante il servizio Disney+ sia stato lanciato alla fine del 2019 con contenuti poco attrattivi, è rapidamente balzato alle stelle sia in termini di contenuti che in termini di abbonamenti. Con quasi 95 milioni di abbonati, ha registrato una crescita in poco più di un anno maggiore di quanto Disney si aspettasse entro il 2024.

Adesso, la domanda persistente è cosa succederà quando la pandemia inizierà a placarsi e quando altri nuovi attori saranno entrati nel mercato. Certamente, ci sarà una selezione feroce e il panorama potrebbe cambiare velocemente.

Tuttavia, ad oggi, secondo gli ultimi dati della FIPP (Fédération Internationale de la Presse Périodique), le 10 aziende con il maggior numero di abbonati sono quelle che trovate nella graduatoria che segue.

I giganti dello streaming
  1. Netflix (203,7 milioni di abbonati)
  2. Amazon Prime Video (150 milioni di abbonati)
  3. Spotify (144 milioni di abbonati)
  4. Tencent Video (120 milioni di abbonati)
  5. iQIYI (119 milioni di abbonati)
  6. Disney+ (94,9 milioni di abbonati)
  7. Youku (90 milioni di abbonati)
  8. Apple Music (68 milioni di abbonati)
  9. Amazon Prime Music (55 milioni di abbonati)
  10. Tencent Music (51,7 milioni di abbonati)

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

*** I commenti sono per il momento disabilitati. Potete però commentare gli articoli sulle nostre pagine social su FACEBOOK e TWITTER ***