Vuoi fuggire dall’Italia? 8 paesi dove comprare una nuova cittadinanza

Comprare una doppia cittadinanza è diventato più economico. Per gli espatriati benestanti è un’opportunità per trovare rifugi sicuri dalla pandemia.

Prima dei problemi economici scatenati dal coronavirus, l’Italia era già un paese in crisi. Ecco perché tra i trend di Google in maggiore crescita c’erano spesso parole come emigrare o espatriare.

Ma adesso, per molti italiani, l’idea di diventare degli espatriati sta diventando una priorità. Chi non ha letto con interesse la notizia dell’attore Tom Hanks e Rita Wilson diventati cittadini greci onorari, con un secondo passaporto a loro disposizione? Mentre molti cittadini hanno limitate opzioni di spostamento tra un paese e l’altro, un secondo passaporto consente di muoversi più liberamente. Per esempio, durante il lockdown esistevano pochi paesi al mondo che permettevano l’ingresso agli italiani ma, con un secondo passaporto le cose vanno diversamente…

Ottenere un secondo passaporto è normalmente più complicato di quanto ci si potrebbe aspettare e, spesso, è necessario risiedere almeno cinque anni (se non di più) nel paese prescelto.

Tuttavia, complice la pandemia di coronavirus e la crescente domanda di questi servizi, alcuni paesi hanno reso più facile ed economico ottenere un secondo passaporto. Soprattutto alcune isole caraibiche, che puntano ad attirare nuovi cittadini da tutto il mondo (Stati Uniti in testa), hanno rivisto i propri programmi di cittadinanza in chiave anti-coronavirus. In altre parole, offrono la cittadinanza per chi vuole fuggire da paesi esposti alla pandemia e rifugiarsi in isole sicure.

Di certo, tra le persone più ricche, questo tipo di soluzione è considerata un vantaggio competitivo.

Ma ecco quali sono, e quanto fanno pagare, i paesi che offrono una nuova cittadinanza agli stranieri facoltosi che ne facciano richiesta.

ST. KITTS E NEVIS

Queste due isole caraibiche hanno una tradizione consolidata nel vendere seconde cittadinanze. Fino alla fine di quest’anno, St. Kitts & Nevis offre uno sconto del 23% sulla cittadinanza. Il costo? Con un contributo di 150.000 dollari al governo (di solito sono 195.000 dollari) e un investimento immobiliare di almeno 200.000 dollari, una famiglia di quattro persone può ottenere il passaporto.

ST. LUCIA

L’isola di Santa Lucia ha iniziato a offrire la residenza agli stranieri nel 2015 e, da allora, circa 700 persone hanno ottenuto il passaporto. A maggio e fino alla fine dell’anno, il prezzo per ottenere la cittadinanza è stato dimezzato. Costa 250.000 dollari per una persona e 300.000 dollari per una famiglia di quattro persone.

ANITIGUA E BARBUDA

Anche in queste altre isole caraibiche gli stranieri che vogliano comprare la cittadinanza sono i benvenuti. Con una donazione di 100.000 dollari e un investimento immobiliare si possono avere i passaporti per una famiglia di quattro persone.

DOMINICA

La minuscola isola caraibica della Dominica è considerata uno dei migliori paesi per questi tipi di cittadinanze. Infatti, la cittadinanza è estesa anche al coniuge, ai figli a carico e ai genitori o ai nonni a carico e può essere trasmessa alle generazioni future.

GRENADA

Un modo per comprare la cittadinanza di Grenada è versare un contributo di 150.000 dollari e comprare immobili per almeno 350.000 dollari.

NUOVA ZELANDA

Non ci sono solo isole dei Caraibi, ma anche paesi sviluppati come la Nuova Zelanda che vogliono attirare ricchi emigrati. Per comprare il diritto di avere un passaporto neozelandese serve un investimento di almeno 2 milioni di dollari per un periodo di quattro anni.

TURCHIA

Con un investimento immobiliare di 250.000 dollari si entra a far parte del programma Citizenship-by-Investment della Turchia. Ciò garantisce un passaporto turco e la cittadinanza.

VANUATU

Vanuatu, un’isola nel Pacifico meridionale a circa 1.500 chilometri dall’Australia, ha un suo programma per dare la cittadinanza in cambio di una donazione di 180.000 dollari per una famiglia di quattro persone.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.