Dove 1 GB di dati mobili costa di meno? E dove costa di più?

Nonostante i telefoni cellulari si siano diffusi in tutto il mondo, il costo della trasmissione dati varia molto da paese a paese. Ecco una panoramica del costo medio di 1 GB nelle diverse aree del globo.

Dove 1 GB di dati mobili costa di meno? E dove costa di più?

Sono miliardi le persone che, in tutto il mondo, si affidano quotidianamente al proprio smartphone. E, come tutti sanno, smartphone significa internet e dati mobili.

Ecco perché le reti mobili hanno continuato ad espandersi e a raggiungere sempre più aree geografiche. Solo negli ultimi cinque anni, quasi un miliardo di persone in più ha avuto accesso ai servizi di dati mobili.

Nonostante questa crescita imponente, il costo per poter accedere alla rete di telefonia è assai variabile da paese a paese, in particolare per quanto riguarda il prezzo dei dati mobili.

Prendendo in esame i dati di Cable.co.uk relativi al costo medio di un gigabyte (GB) di dati mobili in 155 paesi, ecco la classifica dei paesi più cari e di quelli più economici.

I dieci paesi dove 1 GB costa di più

1

MALAWI ($27,41 per GB)

2

BENIN ($27,22 per GB)

3

CHAD ($23,33 per GB)

4

YEMEN ($15,98 per GB)

5

BOTSWANA ($13,87 per GB)

6

CIPRO ($13,56 per GB)

7

CUBA ($13,33 per GB)

8

SWAZILAND ($13,31 per GB)

9

GUINEA EQUATORIALE ($12,78 per GB)

10

CANADA ($12,55 per GB)

A qualcuno non sarà sfuggito che quattro dei cinque paesi più costosi del mondo in termini di dati mobili si trovano nell’Africa subsahariana. Non è certo un caso, ma una conseguenza di una enorme carenza di infrastrutture in questa area geografica. Inoltre, non esiste concorrenza sul mercato interno, al contrario di paesi africani come la Nigeria, dove esistono reti concorrenti e il costo dei dati mobili è inferiore.

È interessante notare che il costo medio più alto (quello del Malawi) è del 30.000% maggiore del prezzo medio più economico (quello dell’India).

I dieci paesi dove 1 GB costa meno

1

INDIA (9¢ per GB)

2

ISRAELE (11¢ per GB)

3

KYRGYZSTAN (21¢ per GB)

4

ITALIA (43¢ per GB)

5

UCRAINA (46¢ per GB)

6

KAZAKISTAN (46¢ per GB)

7

SOMALIA (50¢ per GB)

8

SRI LANKA (51¢ per GB)

9

RUSSIA (52¢ per GB)

10

VIETNAM (57¢ per GB)

Il paese dove i dati mobili costano meno è l’India, un paese con una concorrenza così forte che 1 GB costa soltanto 9¢ (9 centesimi di dollaro). Una delle società leader è Reliance Jio, di proprietà di Reliance Industries, che offre ai clienti periodi di prova gratuiti e piani da meno di 1 dollaro al mese. Probabilmente, sono condizioni insostenibili nel lungo termine e prezzi così bassi potrebbero presto finire.

Un altro paese degno di nota è il Kirghizistan (21 centesimi di dollaro per GB), che si colloca come il terzo paese più economico, davanti anche all’Italia (43 centesimi di dollaro per GB). Sorprende che un paese con gran parte della popolazione rurale e con una infrastruttura di rete fissa minimale, possa avere prezzi tanto bassi. Gli esperti credono che il basso costo sia il risultato della forte dipendenza del Kirghizistan dai dati mobili come fonte primaria per l’accesso a internet.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.