Terza-pagina

Parità uomo-donna: la mappa geografica delle differenze

In Italia le pari opportunità tra uomo e donna sono ancora lontane, come emerge impietosamente dall’ultimo studio del World Economic Forum.

Parità uomo-donna: la mappa geografica delle disparità

Per l’Italia la parità uomo-donna è ancora un miraggio e ci vorranno parecchi anni per riuscire a colmare il divario di opportunità e trattamenti tra i due sessi.

Questo è uno dei risultati che emergono dall’ultimo Global Gender Gap Report 2016, fresco di stampa dal World Economic Forum, che evidenzia anche come una bambina che nasce quest’anno, se le tendenze attuali continueranno, vedrà azzerarsi il gap tra uomo e donna in tutti i paesi del mondo tra 83 anni.

Inoltre, allo stato attuale, permangono enormi differenze di opportunità tra le donne che vivono nei paesi in cima o in fondo alla graduatoria.

La classifica di quest’anno è dominata dai paesi europei più piccoli che vedono un bassissimo divario uomo-donna in materia di sanità, istruzione, opportunità economiche e politiche. Per l’ottavo anno consecutivo l’Islanda si conferma il paese più vicino alla parità di genere, l’87% (100% significa parità perfetta).

Interessante il caso del Nicaragua che, per la prima volta dal 2014, rientra nella Top10, confermandosi il paese con le minori discriminazioni per le donne dell’America Latina e dei Caraibi.

L’Italia risulta in cinquantesima posizione con un punteggio del 72%, di sole tre posizioni davanti alla Tanzania e nettamente dietro a paesi quali la Giamaica (42°) o il Burundi (12°), tanto per fare degli esempi.

Nelle ultime posizioni troviamo Yemen (144^ e ultima posizione), PakistanSiria,  Arabia Saudita e Chad.

Ma ecco la graduatoria 2016 delle prime 20 nazioni del mondo con  il minor divario tra uomo e donna.

1ISLANDA (87,4%)

2FINLANDIA (84,5%)

3NORVEGIA (84,2%)

4SVEZIA (81,5%)

5RWANDA (80,0%)

6IRLANDA (79,7%)

7FILIPPINE (78,6%)

8SLOVENIA (78,6%)

9NUOVA ZELANDA (78,1%)

10NICARAGUA (78,0%)

11SVIZZERA (77,6%)

12BURUNDI (76,8%)

13GERMANIA (76,6%)

14NAMIBIA (76,5%)

15SUD AFRICA (76,4%)

16OLANDA (75,6%)

17FRANCIA (75,5%)

18LETTONIA (75,5%)

19DANIMARCA (75,4%)

20REGNO UNITO (75,2%)

METALLIRARI.COM cc SOME RIGHTS RESERVED 

AGGIUNGI UN COMMENTO

Inserisci il primo commento!

Avvisi:
avatar
wpDiscuz

Send this to friend