Terza-pagina

I terroristi più ricercati del mondo

La lista riservata ai cacciatori di taglie internazionali, comprende terroristi per i quali la giustizia è disposta a pagare diversi milioni di dollari per avere informazioni utili alla loro cattura.

I terroristi più ricercati del mondo Ayman al-Zawahiri

Il cacciatore di taglie era un lavoro fuori moda fino al 9 settembre 2011.

Infatti, dopo quel drammatico giorno degli attentati terroristici alle Torri Gemelle, gli Stati Uniti hanno deciso di offrire premi sostanziosi a chiunque avesse informazioni sui terroristi ricercati, sia in patria che all’estero.

Queste taglie, facenti parti del programma “Rewards for Justice“, oscillano tra i 50.000 dollari e svariati milioni di dollari, a seconda del ricercato.

Per chi ha un addestramento militare, competenze linguistiche e logistiche, una propensione al rischio e all’avventura è un modo per guadagnarsi da vivere. Per questi professionisti, ma anche per tutti i curiosi, è di grande interesse la graduatoria delle taglie più ricche sulle teste dei terroristi più ricercati del mondo.

  1. Ayman al-Zawahiri (taglia: 25 milioni di dollari). È un medico terrorista che ha fondato la Jihad islamica egiziana. È stato per lungo tempo consigliere di Osama bin Laden ed è stato determinante negli attentati alle ambasciate statunitensi a Dar Es Salaam in Tanzania e a Nairobi in Kenya. Dopo la morte di bin Laden, al-Zawahiri è diventato il leader di Al-Qaeda.
  2. Sirajuddin Haqqani  (taglia: 10 milioni di dollari). È il capo di una rete di terroristi in Afghanistan, responsabile di numerosi attentati e uccisioni di soldati americani. Ha organizzato anche un tentato assassinio al presidente Hamid Karzai.
  3. Muhsin al-Fadhli  (taglia: 7 milioni di dollari). È considerato il leader di Al-Qaeda in Iran e uno dei maggiori finanziatori di quel gruppo in Medio Oriente.
  4. Husayn Muhammad al-Umari (taglia: 5,2 milioni di dollari). Esperto palestinese di esplosivi, è ricercato per l’attentato al volo Pan Am 830, verificatosi nel 1982. Si pensa che sia in Libano e, avendo quasi 80 anni di età, potrebbe essere una facile preda per un cacciatore di taglie.
  5. Muhammad Ali Hammadi (taglia: 5 milioni di dollari). Nel 1985 è stato uno dei dirottatori del Trans World Airlines Flight 847. Anche se arrestato, è riuscito a fuggire dalla prigione ed è tuttora latitante.
  6. Abdullahi Yare (taglia: 3 milioni di dollari). È un membro somalo della rete di terroristi di Al-Shabaab.
  7. Hafiz Abdul Rehman Makki (taglia: 2 milioni di dollari). È uno dei comandanti del gruppo Jamat Ud Dawah (JuD), un gruppo islamico pakistano. È un feroce nemico dell’India e ha stretti legami sia con i talebani che con Al-Qaeda.
  8. Adam Yahiye Gadahn (taglia: 1 milione di dollari). Conosciuto con diversi nomi, si è convertito all’Islam nel 1995, trasferendosi in Pakistan per sostenere Al Qaeda. Si è dedicato soprattutto alla propaganda.
  9. Daniel Andreas San Diego (taglia: 250.000 dollari). Nato e cresciuto in California, è sospettato di aver preso parte a due attentati dinamitardi nel 2003 che, pur non avendo provocato morti o feriti, hanno causato significativi danni. Stava per essere catturato alle Hawaii nel 2014 ma all’ultimo minuto è riuscito a fuggire.
  10. Ahmad Abousamra (taglia: 50.000 dollari). È nato in Francia ma ha vissuto principalmente negli Stati Uniti. Dal 2000 è sospettato di aver rifornito materiali e informazioni a diverse organizzazioni terroristiche.

METALLIRARI.COM cc SOME RIGHTS RESERVED 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Send this to a friend