7 cose poco note di Elisabetta II e della monarchia britannica

È stata definita come “un’ancora per il nostro tempo” e circa 143 milioni di persone nel mondo sono suoi sudditi. Elisabetta II è probabilmente una delle personalità più influenti degli ultimi 100 anni.

7 cose poco note di Elisabetta II e della monarchia britannica

L’attuale regina d’Inghilterra e l’istituzione che rappresenta, la monarchia britannica, sono decisamente assai conosciute in tutto il mondo.

Elisabetta II, dal 1952, è la regina del Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord e degli altri reami del Commonwealth (143 milioni di persone nel mondo sono suoi sudditi), cosa che rende il suo regno il più lungo di tutta la storia britannica. Un record destinato a rafforzarsi ulteriormente dal momento che, ad oggi, alla veneranda età di 93 anni, Elisabetta II non ha intenzione di abdicare in favore di suo figlio Carlo.

Il suo lungo regno è stato segnato da eventi storici di grande portata, ma anche da vicende personali e familiari che passeranno alla storia. Alcune di queste sono note al grande pubblico, altre lo sono meno, come quelle che potete leggere tra le 7 cose poco note di Elisabetta II e della monarchia britannica.

Il suo vero nome

Il suo vero nome non è Elizabeth, ma bensì Elizabeth Alexandra Mary Windsor. Elizabeth come sua madre biologica, Alexandra come la bisnonna paterna (la madre del re Giorgio V) e Maria come la nonna paterna (Maria di Teck). Per chi non lo sapesse, Windsor è il cognome della famiglia reale britannica.

Non ha mai avuto compagni di classe

Le regine non frequentano scuole pubbliche o private. Anche Elisabetta ha ricevuto l’educazione scolastica a casa, così come sua sorella minore, la Principessa Margaret, a cui però non sono state insegnate le stesse cose. Il tutto sotto la supervisione della madre e della loro governante, Marion Crawford.

Ha soltanto una sorella

Si tratta della principessa Margaret, contessa di Snowdon, unica sorella della regina, deceduta nel 2002. Qualcuno scherza sull’ironia del destino che, all’epoca della nascita delle due sorelle reali, si sarebbe doppiamente assicurato che il prossimo monarca inglese sarebbe stato una donna.

“Operazione London Bridge”

Elisabetta II è nata il 21 aprile 1926 e, pur godendo di buona salute, va verso il secolo di età. Per questo motivo, e non si tratta di scaramanzia, lo stato inglese ha predisposto la cosiddetta Operazione London Bridge, cioè i piani in caso di morte e i preparativi per i funerali della regina.

Ha fatto il servizio militare

Durante la Seconda Guerra Mondiale, anziché evacuare in Canada con la sorella e la madre, come era stato suggerito dai suoi consiglieri, Elisabetta prestò servizio militare preso l’Auxiliary Territorial Service (ATS). Le sue mansioni erano di autista e meccanico.

Durante il suo regno ha visto 7 papi

Il suo regno sembra ancora più longevo se paragonato al papato. Quando Elisabetta II fu incoronata nel 1952 c’era Papa Pio XII. Da allora, il mondo ha
avuto altri sei papi, incluso quello attuale.

Va ancora a cavallo

La regina è un’amante degli animali, in particolare di cavalli, cani e cigni. Il suo amore per i cavalli e per l’equitazione, praticata fin dagli anni giovanili, la spinge ancora ad andare a cavallo, nonostante i suoi 93 anni.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Send this to a friend