Energia

I primi 10 produttori di petrolio del mondo

Produzione petrolifera in aumento in quasi tutto il mondo e per i prossimi anni la situazione non sembra destinata a cambiare. Ecco, paese per paese, cosa è successo e cosa succederà.

La produzione globale di petrolio ha continuato ad aumentare nel corso degli ultimi anni, provocando un eccesso di offerta sul mercato.

A sua volta, i prezzi del petrolio sono scesi significativamente, a partire da metà 2014 fino ad oggi.

Nel 2014 la produzione mondiale era di 93.097.000 barili al giorno (bpd), in crescita rispetto ai 90.904.000 barili del 2013. Anche se i dati del 2015 non sono ancora disponibili, l’accordo nucleare iraniano porterà, con ogni probabilità, ancora più petrolio sul mercato.

Inoltre, l’organizzazione dei paesi esportatori di petrolio (OPEC), il mese scorso, ha raggiunto il suo livello più alto di produzione degli ultimi 3 anni: 31,5 milioni di barili al giorno.

In questo quadro particolarmente critico, l’interesse per la produzione globale di petrolio è di grande attualità, soprattutto in visione prospettica. Ecco la graduatoria 2014 dei primi 10 paesi produttori di petrolio.

1

STATI UNITI stati uniti (Produzione: 13.973.000 barili al giorno). Gli Stati Uniti sono al primo posto per il secondo anno consecutivo, avendo aumentato la produzione da 12.343.000 barili nel 2013 a 13.973.000 nel 2014. Il paese ha visto il suo più grande aumento di volumi in un solo anno, da oltre 100 anni. Ciò grazie soprattutto allo shale oil ed alle nuove tecnologie di fratturazione idraulica e di perforazione direzionale in Nord Dakota, Texas e Nuovo Mexico. Le previsioni per il 2015 e il 2016 parlano di ulteriori aumenti, con 9,3 milioni di barili al giorno nel 2015 e 9,5 milioni di barili al giorno nel 2016.

2

ARABIA SAUDITA arabia saudita (Produzione: 11.624.000 barili al giorno). Il paese ha prodotto una quantità di petrolio leggermente inferiore all’anno precedente. L’Arabia Saudita non ridurrà la sua produzione di greggio per fare aumentare i prezzi del petrolio, nonostante le sollecitazioni in tale direzione da parte dei paesi non OPEC.

3

RUSSIA russia (Produzione: 10.853.000 barili al giorno). Produzione in leggero aumento per la Russia, la cui produzione è cresciuta costantemente nel corso degli anni.

4

CINA cina (Produzione: 4.572.000 barili al giorno). La produzione petrolifera cinese è cresciuta nel 2014 e, nel 2015, aumenterà ulteriormente. Il gigante asiatico ha aumentato anche i propri consumi, diventando il secondo più grande consumatore di petrolio dopo gli Stati Uniti.

5

CANADA canada (Produzione: 4.383.000 barili al giorno). Le sabbie bituminose canadesi hanno contribuito alla crescita della produzione petrolifera del paese, che nel 2013 era di 4.073 milioni di barili al giorno.

6

EMIRATI ARABI UNITI emirati arabi uniti (Produzione: 3.471.000 barili al giorno). È il secondo più grande produttore OPEC e ha uno dei più alti tassi di consumo pro-capite di petrolio nel mondo.

7

IRAN iran (Produzione: 3.375.000 barili al giorno). Anche l’Iran ha prodotto più petrolio rispetto al 2013 e, probabilmente, ne produrrà ancora di più dopo l’accordo raggiunto sul nucleare con le potenze mondiali P5+1 e l’allentamento delle sanzioni internazionali. Probabile un rientro del paese nell’OPEC. L’Iran è il secondo più grande consumatore di petrolio del Medio Oriente dopo l’Arabia Saudita.

8

IRAQ iraq (Produzione: 3.371.000 barili al giorno). L’Iraq ha aumentato la sua produzione di petrolio di circa 300.000 barili al giorno rispetto all’anno precedente. Il paese detiene le quinte più grandi riserve di greggio del mondo, che rappresentano quasi il 18% di tutte le riserve mediorientali e quasi il 9% delle riserve globali.

9

BRASILE brasile (Produzione: 2.950.000 barili al giorno). Produzione in crescita per il Brasile, in linea con gli obbiettivi a lungo termine del governo che vuole far crescere, anche nei prossimi anni, la sua produzione di petrolio nazionale. Le recenti scoperte di grandi depositi in mare aperto, potrebbero far diventare il Brasile uno dei maggiori produttori di petrolio del mondo.

10

MESSICO messico (Produzione: 2.812.000 barili al giorno). Il paese ha registrato una diminuzione della produzione, così come delle esportazioni di petrolio verso gli Stati Uniti. Secondo Reuters, i nuovi giacimenti petroliferi scoperti in acque poco profonde, consentiranno di produrre altri 200.000 barili al giorno entro la metà del 2018.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Send this to a friend