Tutti corrono a cercare litio, mentre i prezzi continuano a salire

I prezzi del litio continuano a crescere (+500% nell’ultimo anno) nel bel mezzo di una corsa globale alla ricerca di nuove miniere.

Tutti corrono a cercare litio, mentre i prezzi continuano a salire

L’inizio della guerra in Ucraina ha scatenato una corsa in tutto il mondo per trovare nuove fonti di litio.

Lo scenario che questo elemento cruciale nelle batterie agli ioni di litio utilizzate nei veicoli elettrici possa esaurirsi, comincia a spaventare molti paesi. La domanda di veicoli elettrici aumenta (aiutata dai costi esorbitanti dei carburanti) e aumenta anche il consumo di questo metallo. Quasi inutile dirlo, ma anche i prezzi del litio crescono.

La Cina vuole ancora più litio

Paesi come la Cina stanno attualmente concentrando le loro ricerche di litio in Africa, che si è sempre rivelata un’ottima miniera di minerali verdi. D’altronde, la Cina è uno dei più grandi mercati del mondo per quanto riguarda i veicoli elettrici e produce circa l’80% del litio globale. Nonostante questi numeri considerevoli, il paese vuole ancora di più.

Va considerato che le stime sulle riserve globali dicono che i tre quarti si trovano in Sud America e in Australia, ma tutti adesso guardano con grande interesse all’Africa per le sue potenziali risorse ancora nascoste. Come è stato detto all’Investing in African Mining Indaba, tenutosi a maggio a Città del Capo, l’Africa ha risorse abbondanti e non sfruttate tra cui litio, rame, cobalto, nichel e zinco.

Il nuovo Eldorado è in Africa

Secondo Reuters, le aziende di tutto il mondo stanno riconsiderando progetti che in precedenza avevano trascurato e l’interesse della Cina per l’Africa ha contribuito a spingere molti paesi a seguirne l’esempio.

Il gigante cinese delle batterie, BYD, è in trattative per l’acquisto di sei nuove miniere di litio in vari paesi africani. Nel frattempo, nella Repubblica Democratica del Congo, la multinazionale mineraria cinese Zijin sta conducendo una battaglia legale contro l’australiana AVZ Minerals per il controllo della miniera di Manono, forse il più grande giacimento di litio del mondo.

Qualcuno dice che la caccia al litio è una specie di nuova corsa all’oro, con la Cina che sta correndo più di tutti. Che il mercato sia incandescente è ben testimoniato dai prezzi di questo metallo che, nell’ultimo anno, hanno visto un aumento di quasi il 500%, mentre la maggior parte degli esperti crede che questa tendenza durerà per un po’ di tempo.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

*** I commenti sono disabilitati. Per commentare gli articoli è possibile farlo sulle nostre pagine social su FACEBOOK, TWITTER o INSTAGRAM ***