Quali sono i prodotti agricoli più importanti del mondo?

Nel mondo c’è una grande varietà di colture, ma solo poche hanno una rilevante importanza economica globale, Ecco quali sono…

Quali sono i prodotti agricoli più importanti del mondo?

Per chi vuole avere una vaga idea di un aspetto importante e vitale per l’economia del mondo, non tanto per valore economico quanto piuttosto per valore strategico, non può dimenticarsi dei prodotti agricoli.

Nel mondo c’è una grande varietà di colture, ma solo poche hanno una rilevante importanza economica globale. Infatti, la stragrande maggioranza sono colture che hanno soltanto una rilevanza economica locale, pur essendo vitali dal punto di vista della biodiversità.

Quindi, per avere una panoramica completa del settore non c’è nulla di meglio delle statistiche della FAO (Food and Agriculture Organization). Secondo FAOSTAT, il database della FAO, nel 2019 le 10 più importanti coltivazioni del mondo (in base alla produzione ottenuta) sono quelle che trovate qui di seguito.

Canna da zucchero (produzione annua: 1.949.310.108 tonnellate)

La canna da zucchero viene stata prodotta in 93 paesi, ma i principali sono Brasile, India, Thailandia, Cina, Pakistan, Messico, Colombia, Australia, Indonesia e Guatemala.

Mais (produzione annua: 1.148.487.134 tonnellate)

Anche il mais è prodotto in un gran numero di paesi (165), di cui quelli che ne producono le maggiori quantità sono Stati Uniti, Cina, Argentina, Ucraina, Indonesia, India, Messico, Romania e Russia.

Frumento (produzione annua: 765.769.635 tonnellate)

Sono 123 i paesi del mondo che producono frumento, con in testa Cina, India, Russia, Stati Uniti, Francia, Canada, Ucraina, Pakistan, Germania e Argentina.

Riso (produzione annua: 755.473.800 tonnellate)

Coltivazione diffusa in 116 paesi, il riso è popolare soprattutto in Asia, con i seguenti paesi che ne producono le maggiori quantità: Cina, India, Indonesia, Bangladesh, Vietnam, Thailandia, Myanmar, Filippine, Pakistan e Cambogia.

Olio di palma (produzione annua: 410.696.692 tonnellate)

L’olio di palma è prodotto in soltanto 44 paesi, i principali dei quali sono Indonesia, Malesia, Thailandia, Nigeria, Colombia, Guatemala, Papua Nuova Guinea, Ghana, Brasile e Honduras.

Patata (produzione annua: 370.435.474 tonnellate)

Sono 155 i paesi che producono patate e tra i più importanti troviamo anche alcune nazioni europee: Cina, India, Russia, Ucraina, Stati Uniti, Germania, Bangladesh, Francia, Paesi Bassi e Polonia.

Soia (produzione annua: 333.671.692 tonnellate)

La soia viene prodotta in 97 paesi. I principali sono Brasile, Stati Uniti, Argentina, Cina, India, Paraguay, Canada, Russia, Ucraina e Bolivia.

Manioca (produzione annua: 303.568.808 tonnellate)

Prodotta in 94 paesi, la manioca è conosciuta anche come yuca e proviene soprattutto da Nigera, Congo, Thailandia, Ghana, Brasile, Indonesia, Cambogia, Vietnam, Angola e Tanzania.

Barbabietola da zucchero (produzione annua: 278.497.980 tonnellate)

È coltivata in 54 paesi, i principali dei quali sono Russia, Francia, Germania, Stati Uniti, Turchia, Polonia, Cina, Egitto, Ucraina e Regno Unito.

10º

Pomodoro (produzione annua: 180.765.931 tonnellate)

I pomodori vengono prodotti in 166 paesi, tra cui svettano Cina, India, Turchia, Stati Uniti, Egitto, Italia, Iran, Spagna, Messico e Brasile.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

*** I commenti sono per il momento disabilitati. Potete però commentare gli articoli sulle nostre pagine social su FACEBOOK e TWITTER ***