Si produce meno acciaio nel mondo, ma i prezzi restano alti

La produzione mondiale di acciaio scende del 10,6%, mentre i prezzi si sono leggermente allentati, pur sempre su livelli elevati.

Si produce meno acciaio nel mondo, ma i prezzi restano alti

Dall’ultima fotografia scattata dalla World Steel Association (WSA) si vede chiaramente come la produzione globale di acciaio grezzo stia scendendo. Ad ottobre, sono state prodotte 145,7 milioni di tonnellate, il 10,6% in meno rispetto allo scorso anno, ma lo 0,4% in più rispetto al mese precedente.

La domanda di acciaio in Cina è sotto pressione

In Cina, il più grande produttore mondiale di acciaio, la produzione aveva raggiunto il picco di 99,5 milioni di tonnellate a maggio di quest’anno ma, da allora, c’è stata una discesa costante. A ottobre, l’acciaio prodotto dal paese è stato di 71,6 milioni di tonnellate, in calo rispetto ai 73,8 milioni di tonnellate di settembre. In totale, la produzione di quest’anno ha totalizzato 877,1 milioni di tonnellate, lo 0,7% in meno anno su anno.

È noto come la domanda di acciaio cinese sia sotto pressione a causa del rallentamento della crescita e delle turbolenze nel mercato immobiliare. Inoltre, sta iniziando la stagione del riscaldamento invernale, che va normalmente da novembre a marzo, che limiterà la disponibilità di energia e, di conseguenza, anche l’offerta di metallo del settore siderurgico.

Anche il PIL in Cina ha rallentato nel terzo trimestre, +4,9% su base annua, quando nel secondo trimestre era stato del +7,9% (dati del National Bureau of Statistics).

Due mondi nel mercato dell’acciaio: la Cina e il resto del mondo

Tuttavia, anche in questi frangenti, la Cina si dimostra un mondo a sé. Infatti, all’inizio di questo mese, ArcelorMittal ha previsto che il consumo di acciaio nel mondo, al di fuori dei confini cinesi, aumenterà del 12-13% nel 2021. Di contro, ha previsto una contrazione della domanda di acciaio cinese.

Sempre secondo ArcelorMittal, l’impatto della contrazione cinese dovuta ai problemi del settore immobiliare dovrebbe essere abbastanza limitato sul mercato dell’acciaio extra-Cina.

Per quanto riguarda i prezzi, in linea di massima, i prezzi si sono stabilizzati e in alcuni casi si sono leggermente abbassati. Tuttavia, rimangono su livelli elevati.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

*** I commenti sono per il momento disabilitati. Potete però commentare gli articoli sulle nostre pagine social su FACEBOOK e TWITTER ***