I distributori europei di acciaio verranno scavalcati dalle importazioni che eludono il CBAM?

Cover Notizie Flash Acciaio

Sul mercato siderurgico europeo ci sono fondati timori che alcuni grandi consumatori stiano riorganizzando le forniture per importare da paesi extra-UE i prodotti finali contenenti acciaio. Il motivo è molto semplice: i prodotti in questione non rientrano nel meccanismo di adeguamento delle frontiere del carbonio (CBAM).

L’allarme è stato lanciato dai centri di servizi e dai distributori che vedono come alcuni grandi clienti stiano cercando alternative al di fuori dei confini europei, scegliendo di importare prodotti in acciaio pronti all’uso ed esclusi dagli oneri del CBAM.

Secondo EUROMETAL, l’associazione europea dei distributori, il futuro della lavorazione europea dell’acciaio dipende dalla capacità di adattarsi al CBAM e di rimanere competitiva. Una sfida che qualcuno ritiene sfiori l’impossibile.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED