L’offerta di stagno resta debole. Ma per i prezzi la stagione dei rialzi è finita

Nonostante un forte rimbalzo della produzione, il mercato dello stagno ha ancora problemi di forniture. Tuttavia, gli esperti pensano che i prezzi continueranno a scendere.

L'offerta di stagno resta debole. Ma per i prezzi la stagione dei rialzi è finita
I prezzi dei metalli industriali stanno cedendo e lo stagno non fa eccezione (il 13 maggio, il contratto LME a tre mesi ha raggiunto 33.950 dollari per tonnellata), anche se domanda e offerta evidenziano un quadro abbastanza confuso. La produzione sta crescendo ma anche la domanda non è da meno, soprattutto grazie al settore dell'elettronica. Secondo l'International Tin Association (ITA), la p

Contenuto riservato agli abbonati

MR premium content

Tutti i contenuti Premium per 12 mesi


Sei già abbonato? ACCEDI

*** I commenti sono disabilitati. Per commentare gli articoli è possibile farlo sulle nostre pagine social su FACEBOOK, TWITTER o INSTAGRAM ***