I folli guadagni del litio provocano mal di testa ai produttori di auto

Il prezzo del carbonato di litio, utilizzato nelle batterie delle auto elettriche, è balzato in Cina al nuovo record di 500.500 yuan per tonnellata.

I folli guadagni del litio provocano mal di testa ai produttori di auto

Sui mercati internazionali i prezzi di tutti i metalli stanno scendendo, da quelli industriali a quelli preziosi. Ma esiste una mosca bianca, il litio, che sta crescendo a livelli che qualcuno (Elon Musk) ha definito folli.

Qualche mese orsono, i prezzi del litio erano schizzati tanto in alto da spingere le autorità cinesi a richiamare i principali attori del mercato a fare qualcosa. L’azione non si è rivelata inutile e i prezzi avevano iniziato a raffreddarsi.

Prezzi triplicati nell’ultimo anno

Ma ora, la corsa verso l’alto è ricominciata e le case automobilistiche si trovano sotto pressione. Secondo Asian Metal Inc., venerdì scorso, il carbonato di litio ha raggiunto in Cina un nuovo record a 500.500 yuan (100.584 dollari) a tonnellata che significa un valore quasi triplicato nell’ultimo anno. Anche l’idrossido di litio è vicino ai massimi storici di aprile.

Il metallo delle batterie a prezzi sempre più alti costringe i fornitori di batterie a rivedere continuamente i prezzi e, quindi, ad erodere progressivamente i margini dei produttori, in una situazione di perdurante incertezza.

Deficit fino al 2030

Inoltre, l’offerta di litio è perennemente insufficiente. Secondo Mineral Resources, produttore minerario australiano, il deficit è destinato a durare almeno fino al 2030.

Impressionante vedere la forbice che si allarga tra l’offerta di litio e le previsioni in aumento per la domanda di veicoli elettrici. La China Passenger Car Association, per esempio, prevede che le vendite di veicoli elettrici nel mercato più importante del mondo raggiungeranno il record di 6 milioni quest’anno, il doppio rispetto al 2021.

È probabile che i prezzi del litio di questo trimestre saranno leggermente superiori rispetto ai tre mesi precedenti e rimarranno elevati fino alla fine dell’anno.

Il rally del litio continuerà e provocherà sempre più mal di testa per il settore dei veicoli elettrici.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

*** I commenti sono disabilitati. Per commentare gli articoli è possibile farlo sulle nostre pagine social su FACEBOOK, TWITTER o INSTAGRAM ***