È a Dubai la più grande azienda agricola verticale indoor del mondo

Dubai è impegnata nell’accelerare l’autosufficienza nei prodotti alimentari freschi e la sostenibilità. La nuova vertical farm indoor produrrà circa 1.000 tonnellate di ortaggi all’anno.

È a Dubai la più grande azienda agricola verticale indoor del mondo

La vertical farm indoor più grande del mondo si trova a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, vicino all’aeroporto internazionale di Al Maktoum. Ha una superficie di 30,6 ettari distribuiti su tre piani e si chiama Bustanica, che in arabo significa orto. Produrrà circa mille tonnellate di ortaggi all’anno.

3 tonnellate di verdure al giorno per i passeggeri di Emirates

Il progetto è stato guidato da Crop One che ha utilizzato un investimento di 40 milioni di dollari che prevede di recuperare producendo 3 tonnellate di verdure al giorno, principalmente cavoli, spinaci e rucola, anche se l’idea è quella di aggiungere della frutta.

Dietro all’operazione c’è Emirates Crop One, una joint venture tra Emirates Flight Catering, una delle più grandi società di ristorazione al mondo che serve più di 100 compagnie aeree, e Crop One, leader nel settore dell’agricoltura verticale indoor high-tech.

Si tratta di un sistema basato sulla produzione idroponica con ricircolo, in modo tale da cercare di raggiungere la massima efficienza delle risorse. Ma la vera novità è l’utilizzo di intelligenza artificiale e di strumenti di apprendimento automatico per sviluppare un’agricoltura di estrema precisione.

Il 95% in meno di acqua rispetto alla produzione convenzionale

I progettisti di questa innovativa e gigantesca azienda agricola hanno previsto di utilizzare il 95% in meno di acqua rispetto alla produzione convenzionale in campo aperto, oltre a risparmiare 1.000 MW di energia utilizzando energie rinnovabili.

Tutta la produzione è praticamente già venduta visto che verrà interamente consegnata alle compagnie aeree per i pasti da servire sui voli.

All’inaugurazione di Bustanica, avvenuta ad agosto, c’era anche lo sceicco Hamdan bin Mohammed bin Rashid Al Maktoum, principe ereditario e presidente del consiglio di Dubai, a conferma del fatto che l’autosufficienza nei prodotti alimentari freschi e la sostenibilità sono una priorità per questo piccolo e ricco paese circondato dal deserto.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

*** I commenti sono disabilitati. Per commentare gli articoli è possibile farlo sulle nostre pagine social su FACEBOOK, TWITTER o INSTAGRAM ***