Dove si produce tutto il mais del mondo? Classifica dei paesi produttori

Il mais è il cereale più prodotto al mondo, principalmente grazie alla sua enorme richiesta e alla sua grande versatilità.

Dove si produce tutto il mais del mondo? Classifica dei paesi produttori

Il re dei cereali, in termini di produzione globale, è indiscutibilmente il mais.

Originario dell’America e sconosciuto all’Europa fino al XVI secolo, allorquando i colonizzatori spagnoli lo scoprirono, è diventato un alimento base per la popolazione di tutto il mondo. La sua versatilità gastronomica (molti prodotti derivano dal mais), il suo potenziale energetico (si usa anche per produrre etanolo) e il suo utilizzo come mangime per animali rendono questo cereale una coltura molto redditizia. Ciò è dovuto anche alla sua adattabilità genetica, poiché è in grado di prosperare sia in climi tropicali come quelli del Brasile o in climi subtropicali come alle Isole Canarie o in climi temperati come in Italia.

L’epicentro dela produzione è in America

Viste le sue origini non è per nulla sorprendente che quattro dei dieci maggiori produttori di mais al mondo siano americani: Stati Uniti, Brasile, Argentina e Messico. In questi paesi è concentrata quasi il 50% della produzione mondiale.

Gli Stati Uniti, il paese in testa alla classifica dei produttori mondiali, da soli rappresentano oltre il 30% della produzione globale. La maggior parte del mais del paese viene utilizzata per l’alimentazione animale, che rappresenta il 95% del consumo dell’intero raccolto.

Secondo le ultime stime (aprile 2022) del USDA (Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti), la produzione mondiale di mais per quest’anno dovrebbe raggiungere i 1.210,45 milioni di tonnellate, in crescita rispetto ai 1.125,88 milioni di tonnellate dell’anno precedente. In tale contesto, i 10 paesi con la maggior produzione sono quelli che seguono.

Top 10 dei paesi produttori di mais

STATI UNITI
(383.943.000 tonnellate)

CINA
(272.552.000 tonnellate)

BRASILE
(116.000.000 tonnellate)

UNIONE EUROPEA
(70.499.000 tonnellate)

ARGENTINA
(53.000.000 tonnellate)

UCRAINA
(41.900.000 tonnellate)

INDIA
(32.500.000 tonnellate)

MESSICO
(27.600.000 tonnellate)

SUDAFRICA
(16.300.000 tonnellate)

10º RUSSIA
(15.225.000 tonnellate)

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

*** I commenti sono disabilitati. Per commentare gli articoli è possibile farlo sulle nostre pagine social su FACEBOOK, TWITTER o INSTAGRAM ***