Cala la produzione mondiale di acciaio. È il secondo mese consecutivo

Gli ultimi dati della World Steel Association, riferiti a luglio, descrivono una discesa della produzione globale di acciaio grezzo.

Cala la produzione mondiale di acciaio. È il secondo mese consecutivo

Per il secondo mese consecutivo la produzione mondiale di acciaio grezzo è diminuita mese su mese. I dati di luglio della World Steel Association evidenziano 161,7 milioni di tonnellate di acciaio prodotto contro i 168 milioni di tonnellate di giugno e i 175 milioni di tonnellate di maggio.

Su base annua, però, la produzione di luglio è aumentata del 3,3%.

L’acciaio cinese rallenta anche a luglio

In Cina l’output di acciaio si conferma in calo anche a luglio, come già era successo a giugno. Tuttavia, sembra che gli sforzi del governo cinese per frenare la produzione durante la prima metà dell’anno non abbiano avuto particolare successo. Da gennaio a giugno, anno su anno, la produzione è aumentata dell’11,8%, raggiungendo 563,3 milioni di tonnellate.

Vedremo se la diminuzione di giugno e luglio si confermerà nei prossimi mesi o se si tratta solo di un incidente statistico temporaneo.

All’inizio di quest’anno, Pechino aveva avvisato gli speculatori di materie prime che non sarebbero stati tollerati ulteriori aumenti dei prezzi, che nel paese sono stati dilaganti. Tuttavia, i tentativi del governo di rallentare la produzione per contenere l’inquinamento ambientale generano proprio l’effetto contrario sulle quotazioni del metallo.

Ma nel resto del mondo la produzione cresce

Al contrario della Cina, l’India ha vista crescere la produzione di luglio a 9,8 milioni di tonnellate (+13,3% anno su anno) e da inizio anno ha registrato un incremento del 28,7%. Stessa musica in Giappone, che ha sfornato 8 milioni di tonnellate a luglio (+32,5% anno su anno) e che da inizio anno ha messo a segno un aumento del 16,2%.

Anche la produzione dell’Europa dei 27 é cresciuta a luglio (+30%), con 13 milioni di tonnellate di acciaio prodotte. Tra gennaio e luglio, l’acciaio europeo ha sfiorato i 91 milioni di tonnellate (+20,1%).

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

*** I commenti sono per il momento disabilitati. Potete però commentare gli articoli sulle nostre pagine social su FACEBOOK e TWITTER ***