Acciaio: pessimismo e importazioni in crescita, consumi in discesa

Secondo EUROFER, le prospettive per i prossimi mesi e per la prima parte del 2023 per il mercato dell’acciaio in Europa stanno peggiorando.

Acciaio: pessimismo e importazioni in crescita, consumi in discesa
I mesi che abbiamo davanti continuano ad apparire foschi per il settore siderurgico del nostro continente. Il progressivo deterioramento economico nell'intera Unione Europea (UE) e la recessione industriale che sta colpendo tutti i paesi europei induce ad un forte pessimismo per il resto di quest'anno e, presumibilmente, per la prima metà del prossimo anno. Costi di produzione insopportabil

Contenuto riservato agli abbonati

MR premium content

Tutti i contenuti Premium per 12 mesi


Sei già abbonato? ACCEDI

*** I commenti sono disabilitati. Per commentare gli articoli è possibile farlo sulle nostre pagine social su FACEBOOK, TWITTER o INSTAGRAM ***