4,3 milioni per Black Diamond, diamante nero dalle origini sconosciute

Un diamante nero, conosciuto come Enigma, è stato acquistato per oltre 4 milioni di dollari in criptovaluta a un’asta Sotheby.

4,3 milioni per Black Diamond, diamante nero dalle origini sconosciute

Il diamante grezzo più grande del mondo, meglio conosciuto come The Enigma, è stato ufficialmente venduto per 4,3 milioni di dollari.

Acquirente anonimo e pagamento in criptovaluta

Mercoledì scorso, durante una vendita online della casa d’aste Sotheby di Londra, un acquirente anonimo ha acquistato questo straordinario diamante nero che da grezzo pesava 555 carati, pagando in criptovaluta.

Questo tipo di diamante, conosciuto come carbonado, è eccezionalmente raro, con una combinazione unica di caratteristiche fisiche e chimiche. Lo si può trovare soltanto in due regioni del mondo: Brasile e Centro America.

Per quanto l’origine dei diamanti neri sia del tutto sconosciuta, esiste una teoria su The Enigma. Si sarebbe formato dopo che un meteorite o un asteroide ha colpito la Terra oltre 2,6 miliardi di anni fa. Nel primo caso l’impatto potrebbe aver naturalmente provocato la deposizione di vapore chimico che ha prodotto il diamante. Nel secondo caso un asteroide con diamanti potrebbe averne lasciati sulla superficie terrestre dopo la collisione.

Un gioiello nero a 55 facce

Per quanto riguarda The Enigma, la sua esistenza è stata nascosta al pubblico negli ultimi due decenni. Nello stesso modo anche l’identità del suo ultimo proprietario è rimasta anonima.

È stato mostrato pubblicamente soltanto poco prima dell’asta a Dubai, Los Angeles e Londra e solo dopo che la gemma grezza era stata trasformata in un gioiello a 55 facce, un’impresa che ha richiesto tre anni di lavoro. La forma del diamante è stata ispirata dall’Hamsa, una palma mediorientale che indica il potere di protezione ed è strettamente legata al numero cinque (555 sono i carati della pietra grezza e 55 le facce dopo l’intaglio).

Il prezzo di vendita di questo straordinario diamante nero, per quanto mirabolante, è inferiore alle stime che erano state fatte prima dell’asta, che lo valutavano a circa 6,8 milioni di dollari.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

*** I commenti sono per il momento disabilitati. Potete però commentare gli articoli sulle nostre pagine social su FACEBOOK e TWITTER ***