I 10 ingredienti da cucina più rari del mondo

Stufi dei soliti sapori? Se siete alla ricerca di nuove esperienze per la vostra cucina, qui troverete dieci ingredienti di grande soddisfazione.

I 10 ingredienti da cucina più rari del mondo

Per tutti gli chef, o aspiranti tali, che cercano di aggiungere un tocco di stile e creatività ai loro piatti, è indispensabile conoscere quali sono gli ingredienti da cucina più rari del mercato.

Si tratta di ingredienti che vengono usati di rado, ma che hanno gusto e proprietà culinarie davvero speciali, tanto da consentire di esaltare il sapore di ogni piatto. Certamente non è facile trovarli e, spesso, non sono nemmeno economici, ma per tutti gli amanti della buona cucina ne valgono sicuramente la pena.

1

AGLIO NERO

Aglio nero

L’aglio nero viene ottenuto con aglio normale, ma il suo sapore è più intenso e gli spicchi sono più scuri e appiccicosi. Per ottenerlo si ricorre alla reazione di Maillard, che richiede una conservazione in un ambiente umido a basse temperature per un certo periodo di tempo. Questo processo fa perdere all’aglio la maggior parte del suo sapore forte e distinto a vantaggio di aromi più sottili. L’aglio nero è infatti più dolce e con un forte sapore di umami.

2

UOVA DI STRUZZO

uova di struzzo

Le uova di struzzo sono le uova più grandi che esistono nel regno degli uccelli, cosa che le rende una vera sfida per la cucina. Sono circa venti volte più grandi di un uovo di gallina medio e sono anche più dolci. Date le loro dimensioni, è quasi impossibile cucinarle con i metodi tradizionalmente usati per le uova normali.

3

PASTA DI ACHIOTE

Pasta di Achiote

È una pasta, o a volte una polvere, composta da diversi semi e noci provenienti soprattutto dai Caraibi o dal Messico, ma anche da altri paesi sudamericani. Viene usata come una spezia per carne, pollame e pesce. Ha un colore rosso vivo e un odore pepato, ma il sapore è più sottile.

4

GOCHUJANG

Gochujang

Il gochujang è una salsa densa e versatile che viene utilizzata in molti piatti coreani. Essendo molto densa viene spesso mescolata con altri ingredienti quando si preparano salse o piatti di carne saporiti. Richiede molto tempo per essere preparata, poiché prevede l’essiccazione al sole per sei mesi. Questa salsa è composta da peperoncino in polvere, soia fermentata, farina di riso e altro ancora.

5

CHERIMOYA

Cherimoya

Anche questo frutto tropicale morbido e dolce non è facile da trovare nelle cucine italiane. È morbido e liscio, quasi come un gelato, tanto è vero che viene assaporato con un cucchiaio. Il suo sapore è una combinazione dei sapori di molti altri frutti tropicali, tra cui banane, fragole e mango. Oltre che mangiato da solo, è ottimo anche per preparare creme o sorbetti o come accompagnamento per frutti di mare o gamberetti.

6

TARTUFI

tartufi

Per quanto rari, i tartufi sono abbastanza noti in Italia, soprattutto per i loro prezzi elevati. Il loro olio è comunemente usato nei piatti per esaltare i loro sapori umami, mentre da soli non vengono cotti ma grattugiati su zuppe, carni, uova o pasta.

7

BERBERÉ

Berberé

È una spezia etiope comune tra gli ingredienti della cucina berbera, composta principalmente da piatti con lenticchie, fagioli, carne o verdure arrostite. La berberé è una miscela di spezie con peperoncino, aglio, pimento, zenzero e cannella.

8

ZAFFERANO

zafferano

Anche lo zafferano è un altro ingrediente da cucina raro e costoso, ma abbastanza conosciuto nella cucina italiana. Viene utilizzato spesso nei piatti a base di riso (per esempio nella paella o nel risotto alla milanese), ma può anche essere utilizzato nei dessert, al posto della vaniglia. Lo zafferano è così raro perché il fiore da cui proviene produce solo tre steli, il che significa che per produrlo serve una grande quantità di questi fiori.

9

BACCHE DI GOJI

Bacche di Goji

Si tratta di bacche cinesi, spesso usata per scopi medicinali, ma altrettanto buone come ingredienti da cucina. Sono caratterizzate da un sapore dolce, leggermente aspro e dal fatto che spesso vengono essiccate come l’uvetta. Le bacche di Goji sono un ottimo sostituto dell’uvetta o di altri frutti di bosco, ma possono anche essere usate per tè o succhi o, cuocendole, per trasformarle in salse.

10

FREEKEH

freekeh

Il freekeh è un prodotto a base di grano originario del Medio Oriente. È composto da chicchi di grano raccolti all’inizio del loro periodo di crescita, quindi essiccati e tostati. Può essere considerato uno dei tipi di grano più antico che si possa trovare. In cucina è spesso usato come sostituto della quinoa o del riso.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

*** I commenti sono per il momento disabilitati. Potete però commentare gli articoli sulle nostre pagine social su FACEBOOK e TWITTER ***