Terza-pagina

Le razze di cani più costose del mondo

Le razze più richieste del migliore amico dell’uomo arrivano a costare svariate migliaia di euro. Tra i cani più costosi ci sono anche incroci ottenuti recentemente.

Le razze di cani più costose del mondo

Come sa bene chi possiede un cane, prendersi cura di un amico a quattro zampe può costare parecchie centinaia di euro, soltanto per i vaccini, il cibo e i vari accessori.

Tuttavia l’acquisto di un cane può costare molto di più e, nel caso di alcune razze, il costo può superare i 10.000 euro.

Considerando che i prezzi di un cane possono variare a seconda del paese e al tipo di lignaggio dell’animale, la graduatoria che segue comprende le 10 razze di cani più costose di tutto il mondo.

  1. Československý vlčiak (prezzo: sconosciuto). È una razza che esiste soltanto dal 1955. Conosciuto anche come Lupo Cecoslovacco, assomiglia moltissimo ad un lupo. La razza è stata creata mescolando lupi dei Carpazi con pastori tedeschi di razza purissima, con l’obbiettivo di ottenere un animale con il fisico e la resistenza di un lupo ma il carattere di un cane.
  2. Samoiedo (prezzo: da 4.000 a 10.000 euro). Il Samoiedo, in origine, era allevato dalla tribù nomade samoiedo (Siberia) per fare da pastore alle renne. Molto simile all’Husky siberiano, veniva impiegato anche per trainare le slitte. Il pelo di questi cani ha proprietà ipoallergeniche.
  3. Mastino Tibetano (prezzo: fino a 7.000 euro). È una razza molto antica e una delle più grandi del mondo. Proveniente dal Nepal e dalla Cina, il Mastino Tibetano raggiungere i 160 chilogrammi di peso. Anticamente era utilizzato per proteggere greggi e abitazioni dagli attacchi dei leopardi e dei lupi. Nel 2013, in Cina, un esemplare rosso di questa razza è stato venduto a 1,9 milioni di dollari.
  4. Pharaoh Hound (prezzo: fino a 6.000 euro). Nonostante il nome, il Cane dei Faraoni, non è una razza egiziana ma è il cane nazionale di Malta. Questo cane ha qualcosa che lo rende unico nel suo genere: il naso e le orecchie possono arrossire quando è estremamente felice o eccitato.
  5. Rottweiler (prezzo: fino a 5.000 euro). In origine erano cani da traino, per tirare i carri dei macellai al mercato, con pesanti carichi di carne. Ma sono stati utilizzati anche per la pastorizia e come cani da protezione. Sono cani molto protettivi del loro territorio, perciò hanno bisogno di essere addestrati in tenera età per evitare comportamenti pericolosi.
  6. Akita (prezzo: circa 4.000 euro). È un cane abbastanza conosciuto e la sua origine è giapponese, anche se esistono due ceppi: l’Akita giapponese (o Akita Inu) e l’Akita americano.
  7. Lowchen  (prezzo: a partire da 3.000 euro ). Nonostante il loro aspetto abbastanza comune, i cani di questa razza sono difficili da trovare dal momento che ne nascono soltanto poche centinaia in tutto il mondo. Erano i cani da compagnia nelle Case Reali in Francia e in Germania.
  8. Azawakh (prezzo: a partire da 2.500 euro). È una razza africana, originariamente allevata da tribù nomadi e impiegato sia come cane da guardia che come cane da caccia. Può raggiungere velocità superiori a quelle dei levrieri e per questo motivo riesce a cacciare lepri e gazzelle.
  9. Peruvian Inca Orchid (prezzo: fino a 2.500 euro). È uno dei cani più strani del mondo, quasi completamente senza pelo ad eccezione di alcuni peli sulle zampe e sul capo.
  10. Saluki (prezzo: circa 2.000 euro). È noto anche come il cane reale d’Egitto poichè  è  dai tempi dei faraoni che questo cane accompagna l’uomo. È una delle più antiche razze di cani domestici esistenti.

METALLIRARI.COM cc SOME RIGHTS RESERVED 

AGGIUNGI UN COMMENTO

Inserisci il primo commento!

Avvisi:
avatar
wpDiscuz

Libro Metalli Rari

Send this to friend