Terza-pagina

I 10 paesi più corrotti del mondo

In molte nazioni del mondo la corruzione del settore pubblico è un fatto ineluttabile con il quale convivere forzatamente. Gli imprenditori in questi paesi vivono nella consapevolezza che i funzionari governativi richiederanno loro tangenti o potranno gettarli in carcere con accuse totalmente inventate.

In quali paesi ci si può fidare dei funzionari pubblici e in quali è meglio prepararsi a pagare tangenti più o meno grandi? A rispondere a questi quesiti ci ha pensato Transparency International, un’organizzazione che raccoglie dati e informazioni sulla corruzione politica e aziendale in tutto il mondo.

Lo scorso mese ha pubblicato l’indice di corruzione (Corruption Perceptions Index) all’interno del settore pubblico di 177 paesi. Lo studio ha rilevato che le zone più corrotte del mondo si trovano in Europa Orientale e in Asia Centrale. A seguire troviamo paesi in Africa subsahariana, in Medio Oriente e in Nord Africa.

Nell’Unione Europea, la Grecia risulta lo stato con il più alto livello di corruzione, mentre la Spagna peggiora di ben dieci posizioni dopo la crisi del debito sovrano che ha peggiorato il livello di corruzione di tutto il paese.

L’Italia si colloca allo stesso livello della Romania, seguita in Europa soltanto dalla Grecia e dalla Bulgaria.

Ma per quanto riguarda la corruzione, nessuna nazione può reggere il paragone con la Somalia. In Somalia i pirati sequestrano le navi una dopo l’altra, i guerriglieri di al-Shabaab terrorizzano gran parte del paese e il governo nazionale di transizione, inefficace nell’instaurare la legalità, è al contrario specializzato nel saccheggio degli aiuti esteri destinati ai profughi affamati. Nella situazione in cui versa la Somalia, il termine corruzione appare del tutto inadeguato per riflettere la realtà delle cose.

La classifica 2013 dei dieci paesi più corrotti del mondo è la seguente:

  1. somaliaSomalia
  2. coreanordNord Corea
  3. afghanistanAfghanistan
  4. sudanSudan
  5. sudansudSudan del Sud
  6. libiaLibia
  7. iraqIraq
  8. uzbekistanUzbekistan
  9. turkmenistanTurkmenistan
  10. siriaSiria

Tra le più grandi economie del mondo, Stati Uniti e Regno Unito, non rientrano nelle ultime posizioni, come ci si sarebbe potuto aspettare, ma arrivano alla 158-esima e 163-esima posizione rispettivamente.

I paesi meno corrotti del mondo? Danimarca, Nuova Zelanda e Finlandia, che occupano rispettivamente l’ultima, la penultima e la terzultima posizione della classifica.

METALLIRARI.COM © RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Send this to a friend