Cucina e salute: le 10 migliori cucine del mondo

Mangiare sano non é difficile, soprattutto per chi vive in questi 10 paesi. Per tutti gli altri non rimane che seguire la cucina indiana, o vietnamita, o…

Cucina e salute: le 10 migliori cucine del mondo

Il mondo è grande e pieno di culture e cucine, assai diverse le une dalle altre. Per questo motivo, c’è chi pensa che uno dei modi più economici e facili per viaggiare, è di provare diverse cucine.

Così facendo, è facile rendersi conto che esistono grandi differenze tra una cucina e l’altra, anche in termini di salute. Esistono culture culinarie ricche di sapori e altrettanto salutari. Anche se si tratta di cucine di paesi lontani, nell’era della globalizzazione e dello shopping online, sono alla portata di qualsiasi tavola del mondo.

Ecco perciò una raccolta delle 10 cucine più salutari del mondo.

La cucina giapponese

bandiera giappone

Nella cultura giapponese è importante mangiare bene in piccole porzioni, con verdure colorate. La cucina comprende molte verdure verdi come cavoli, negi (cipolla verde) e nasu (melanzane). In genere, i giapponesi si sforzano di mangiare in modo sano, utilizzando ingredienti e sapori di stagione. A tavola utilizzano condimenti leggeri come wasabi, salsa di soia, zuppa di miso e tsukemono (sottaceti). Inoltre, la maggior parte dei giapponesi beve regolarmente tè verde, ricco di antiossidanti.

La cucina mediterranea (italiana e greca)

bandiera italia

Come ben sappiamo, la cucina mediterranea è ricca di olio d’oliva, un ingrediente che ha dimostrato essere ottimo per la salute del cuore. La dieta mediterranea tende a ridurre le infiammazione nel corpo causate da malattie e, allo stesso tempo, è una dieta efficace per perdere peso, visto che fa uso di grassi saturi, frutta e verdura.

La cucina indiana

bandiera india

Il cibo indiano è ricco sia di cereali che di fibre. È una cucina che usa il grasso sano contenuto nei legumi, oltre ad erbe e spezie con proprietà anti-infiammatorie. Un piatto popolare e salutare è il Lobhia, con fagioli, salsa di pomodoro e moltissime erbe e spezie.

La cucina coreana

bandiera sudcorea

La cucina coreana comprende una varietà di ottime verdure sane. Per esempio, uno dei piatti principali è il Kimchi che contiene cavoli, ravanelli e zenzero, oltre a contenere probiotici che migliorano la salute dell’intestino. I condimenti di base coreani sono peperoni rossi, cipolla verde, pasta di fagioli, aglio, zenzero, sesamo e aceto. La maggior parte dei coreani mangia verdure ad ogni pasto.

La cucina etiope

bandiera etiopia

In Etiopia si mangiano molti cereali, peperoni piccanti, lenticchie, cavoli, pomodori, carne di agnello e uova. Inoltre, gli etiopi non consumano carne di maiale. Un cibo popolare nel paese è la injera, un pane con molte fibre e proteine.

La cucina scandinava

bandiera svezia

La dieta scandinava è considerata una delle più sane del mondo. La Svezia ha un tasso di obesità al di sotto del 10% e i paesi scandinavi confinanti rientrano nella stessa fascia percentuale. La cucina danese, per esempio, è ricca di alimenti con vitamine, minerali, proteine, pollame e pesce (aringhe e salmoni). Tra l’altro, è una dieta abbastanza semplice e facile da cucinare, dove non mancano mai verdure come cavoli, carote e barbabietole.

La cucina vietnamita

bandiera vietnam

La maggior parte della cucina vietnamita è povera di grassi e contiene una varietà di verdure arricchite con vitamine. Un esempio è il Pho, un mix di verdure saporite con un brodo di carne di maiale, manzo o pollo. A pranzo e a cena non manca mai la frutta, in molte varietà esotiche e super sane, come nel caso del cosiddetto “frutto del paradiso“.

La cucina thailandese

bandiera thailandia

In Thailandia, la cucina è generalmente a basso contenuto di grassi saturi. Molti piatti sono ricchi di fibre e proteine, con tofu, uova, verdure a foglia verde e carote. Inoltre, si fa gran uso di carni magre. I piatti vengono solitamente preparati con olio o latte di cocco e con spezie molto piccanti.

La cucina spagnola

bandiera spagna

La cucina spagnola comprende molta frutta secca e, come in Francia, anche il vino è una parte della dieta. Conosciuta anche per le tapas (piatti in dosi molto piccole), questa cucina è a base di olio d’oliva, pesce, ceci e pollo. Come noto, nella cultura spagnola è normale fare la siesta ogni giorno, cosa che aumenta le ore di sonno, migliorando la salute in generale.

La cucina dell’Africa Occidentale

bandiera nigeria

Paesi come la Nigeria, la Liberia, il Mali e la Guinea vantano una delle cucine più sane del mondo. Molti dei loro piatti sono a base di carni magre, verdure come il gombo, bietole, peperoni, legumi, cavoli e Yam (ricco di potassio, vitamina C e manganese). Un piatto popolare dell’Africa occidentale è lo stufato di verdure, che contiene noci e spezie, ceci, patate dolci e cannella.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Send this to a friend