Gli unici 5 paesi produttori di cromo nel mondo

Anche se la Cina consuma più cromo di qualsiasi altro paese nel mondo, non ne produce. Chi sono quindi i paesi produttori?

Gli unici 5 paesi produttori di cromo nel mondo

Il cromo è un elemento chiave per la produzione dell’acciaio inossidabile. Infatti, è un metallo grigio duro e fragile, con un elevato punto di fusione e resistenza alla corrosione.

Attualmente, i produttori di cromo vendono circa il 60% della loro produzione all’industria siderurgica. Tuttavia, come ben sanno gli esperti in metallurgia, quando si produce acciaio non si utilizza cromo puro, quanto ferrocromo, una lega di cromo e ferro che contiene dal 50 al 70 percento di cromo in peso. In altre parole, il cromo viene utilizzato per produrre ferrocromo, che poi viene quindi utilizzato per produrre acciaio.

Fatta questa piccola digressione metallurgica, andiamo a vedere dove si concentra geograficamente questo metallo tanto importante per l’acciaio inox. Secondo gli ultimi dati (riferiti al 2020) dello US Geological Survey, sono solo cinque i paesi che hanno prodotto questo metallo, per un totale di 40 milioni di tonnellate.

SUDAFRICA (produzione mineraria: 16 milioni di tonnellate)

Il Sudafrica ha prodotto una quantità di metallo nettamente superiore a quella del resto dei produttori mondiali. Poiché la produzione di cromo richiede molta energia, il Sudafrica è alle prese con molti problemi derivanti dai limiti della sua rete elettrica e dall’aumento dei costi per l’elettricità.

KAZAKISTAN (produzione mineraria: 6,7 milioni di tonnellate)

Una dei siti produttivi più importanti del paese è la miniera di Vokshod, di proprietà del gruppo Yildirim. L’altro gruppo minerario che opera nel paese è Eurasian Resources Group, che possiede una divisione-ferroleghe che si chiama Kazchrome.

TURCHIA (produzione mineraria: 6,3 milioni di tonnellate)

La Turchia ha registrato un grosso calo della produzione rispetto al 2019, anno nel quale aveva prodotto 10 milioni di tonnellate. Anche qui, il gruppo Yildirim è uno dei principali attori del settore attraverso la società Eti Krom.

INDIA (produzione mineraria: 4 milioni di tonnellate)

Pur essendoci poche informazioni sul settore del cromo indiano, sappiamo che le ferroleghe di cromo vengono prodotte negli stabilimenti negli stati di Andhra Pradesh, Chhattisgarh, Gujarat, Odisha e West Bengal.

FINLANDIA (produzione mineraria: 2,4 milioni di tonnellate)

La Finlandia è una new-entry (dal 2018) di questa classifica, grazie soprattutto alla sua miniera di Kemi, di proprietà del produttore mondiale di acciaio inossidabile Outokumpu. La produzione finlandese sta trovando anche nuovi bocchi in Cina e in India.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

*** I commenti sono per il momento disabilitati. Potete però commentare gli articoli sulle nostre pagine social su FACEBOOK e TWITTER ***