Natura e relax: i 10 migliori bagni termali del mondo

Non c’è Spa di lusso che possa competere con le migliori sorgenti termali che Madre Natura ha disseminato sul nostro pianeta.

Natura e relax: i 10 migliori bagni termali del mondo

10º

Sorgenti termali Puente del Inca (Argentina)

Sorgenti termali di Puente del Inca

Si trovano nel Aconcagua Provincial Park, a quasi 3.000 metri sul livello del mare. Negli anni `70 furono abbandonate a causa di una frana, ma rimangono uno spettacolo da vedere.

Ponta da Ferraria (Azzorre)

Ponta da Ferraria

Nelle Isole Azzorre portoghesi, sull’isola di São Miguel, in fondo a una strada scoscesa che si snoda lungo una parete rocciosa, ci sono le sorgenti terapeutiche di Ponta da Ferraria. Tra le rocce e le onde dell’Atlantico che si infrangono, questo luogo è abbastanza difficile da raggiungere.

Sorgenti termali di Jhinu Danda (Nepal)

Sorgenti termali di Jhinu Danda

Le sorgenti termali di Jhinu Danda, lungo le rive del fiume Modi Khola, sono sulla strada per il campo base di Anapurna. Per raggiungerle serve qualche ora di trekking.

Sorgenti termali di Zuar (Repubblica dell’Artsakh)

Sorgenti termali di Zuar

I remoti bagni termali di Zuar, vicino al villaggio di Zulfuqarli, si trovano nella repubblica armena dell’Artsakh (ex Repubblica del Nagorno-Karabakh, all’interno dell’Azerbaigian). Sono sorgenti alimentate da geyser ed estremamente calde, tanto che qualcuno mitiga il bagno bollente con un tuffo nel fiume freddo che scorre nelle vicinanze.

Sorgenti termali di Uunartoq (Groenlandia)

Sorgenti termali di Uunartoq

Situata su una piccola isola nel sud est della Groenlandia, l’isola di Uunartoq (vicino alla remota città di Qaqortoq) è avvolta da una natura straordinaria, iceberg e branchi di balene. L’isola ospita una piscina termale naturale dove è possibile fare un bagno rilassante tutto l’anno.

Sorgenti termali di Ainsworth (Canada)

Bagni termali di Ainsworth

Questi bagni termali si trovano sulle sponde occidentali del lago Kootenay, nella Columbia Britannica. Qui c’è una grotta di acqua termale a forma di ferro di cavallo, la cui storia recente risale alla fine del 1800, quando la zona fu abbandonata dall’industria mineraria. Prima di allora le sorgenti termali erano frequentate dal popolo Ktunaxa.

Jigokudani Onsen (Giappone)

Jigokudani Onsen

Jigokudani Onsen Korakukan è adiacente al Jigokudani Monkey Park, dove vivono i macachi giapponesi, noti anche come “scimmie della neve“. Le pozze rocciose dove fare il bagno sono frequentate anche dalle scimmie che sembrano godersi il vapore quasi quanto gli umani.

Sorgenti termali di Hveravellir (Islanda)

Sorgenti termali di Hveravellir

L’area geotermica islandese di Hveravellir, situata tra due ghiacciai (Hofsjökull e Langjökull) e vicino ad un’antica colata lavica, è una riserva naturale straordinariamente bella. Si può raggiungere questa oasi termale con una jeep o un altro veicolo 4×4, percorrendo oltre tre ore di strada.

Aguas Termales de Polques (Bolivia)

Aguas Termales de Polques

Aguas Termales de Polques, situate nel sud-ovest della Bolivia, nella Reserva Nacional de Fauna Andina Eduardo Abaroa, non sono facili da raggiungere. Conosciute anche come le saline di Uyuni (Salar de Uyuni), queste gigantesche distese vulcaniche di sale costituiscono un mare d’alta quota dal colore bianco. L’area ospita spettacolari formazioni geologiche e una ricca fauna, tra cui i flamenco rosa.

Valle dei Geyser (Siberia)

Valle dei Geyser

La Valle dei Geyser si trova all’interno della Riserva di Kronotskiy, sulla penisola di Kamchatka, nella Siberia orientale. Si tratta di un’area ecologicamente sbalorditiva, ricca di dozzine di geyser attivi, laghi termali e vulcani di fango, con numerose sorgenti termali. È raggiungibile in elicottero.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

*** I commenti sono per il momento disabilitati. Potete però commentare gli articoli sulle nostre pagine social su FACEBOOK e TWITTER ***