La Russia scopre enormi riserve di petrolio e gas nell’Antartico

MR Notizie Flash energia

La Rosgeo, la più grande compagnia di esplorazione geologica in Russia, ha scoperto riserve di petrolio e gas nel territorio antartico britannico, stimate in circa 511 miliardi di barili. Per avere un riferimento, si tratta di quantità pari a circa 10 volte la produzione del Mare del Nord negli ultimi 50 anni.

La nuova scoperta è potenzialmente un rischio per l’ambiente ma, soprattutto, mette in discussione il Trattato sull’Antartide del 1959, che vieta gli sviluppi petroliferi con l’obbiettivo di proteggere la regione.

In un momento di forti tensioni geopolitiche tra Russia e Occidente, le attività russe in Antartide vengono viste come un passo verso l’estrazione di risorse piuttosto che verso la ricerca scientifica, suscitando preoccupazioni tra gli osservatori internazionali.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED