10 cose che non potete ignorare del gas naturale

I prezzi del gas naturale sono in forte aumento e gli investitori, al contrario dei consumatori, guardano al settore con entusiasmo.

10 cose che non potete ignorare del gas naturale

Il gas naturale, nel 2021, è tornato di moda tra gli investitori e i consumatori. Infatti, dopo anni di prezzi ai minimi storici, quest’anno c’è stata una crescita esponenziale in un mercato energetico, soprattutto in Europa, in grave crisi.

Secondo la US Energy Information Administration (EIA), il prezzo spot del gas naturale Henry Hub aumenterà ulteriormente durante questo inverno. I prezzi stanno crescendo per la crescente domanda, considerando che il gas viene utilizzato principalmente come combustibile per riscaldamento e per generare elettricità.

Ma andiamo a conoscere meglio il gas naturale, partendo da 10 cose che chiunque dovrebbe conoscere di questa importante commodity.

🎈

È più leggero dell’aria

È una miscela di metano e altri gas naturali; è più leggero dell’aria e deve essere raffreddato a -160 °C prima che diventi liquido. Il gas naturale liquefatto, o GNL, occupa un volume significativamente inferiore ed è perfetto per essere trasportato.

💨

Non ha odore

Alcuni potrebbero essere sorpresi di sapere che il gas naturale è completamente inodore. Per consentire il rilevamento delle perdite di gas, le aziende aggiungono il mercaptano chimico, che conferisce al gas un odore di uova marce.

🏴

Si forma con il petrolio

Essendo un combustibile fossile, come il petrolio greggio, il gas naturale si forma attraverso lo stesso processo geologico. Perciò, petrolio e gas si trovano spesso negli stessi giacimenti. I giacimenti più ricchi di gas sono indicati come giacimenti di gas naturale, mentre quelli più ricchi di petrolio sono noti come giacimenti di petrolio.

🛠

Viene utilizzato nella produzione

Oltre ad essere utilizzato come combustibile per la produzione di energia elettrica e per il riscaldamento delle abitazioni, il gas naturale viene utilizzato per fabbricare vari prodotti. Per esempio, è un componente chiave nella produzione di ammoniaca, ma viene usato anche per prodotti come pavimenti in vinile, moquette, aspirina e arti artificiali.

Viene utilizzato come carburante per veicoli

Anche se veicoli a gas costituiscono solo una piccola parte dei veicoli su strada, creano meno emissioni rispetto ai veicoli tradizionali a base di petrolio. I veicoli a gas naturale sono una buona scelta per le flotte aziendali ad alto chilometraggio che si riforniscono centralmente.

La fratturazione idraulica per estrarlo può causare terremoti

Gli scienziati sanno da tempo che le operazioni di fratturazione idraulica, o fracking, possono causare piccoli terremoti vicino ai siti di perforazione ed estrazione. Si tratta di un processo che utilizza acqua ad alta pressione per fratturare le formazioni di scisto e rilasciare il petrolio e il gas all’interno.

L’estrazione con fracking è controversa

La possibilità di piccoli terremoti causati dal fracking per estrarre gas naturale non è l’unico motivo per cui il processo suscita controversie. Infatti, vengono impiegati anche alcuni prodotti chimici, che i critici temono possano contaminare le falde acquifere. Infine, anche lo smaltimento dell’acqua e del fluido utilizzato per l’estrazione è una questione controversa.

È noto come combustibile per “energia pulita”

Nonostante sia un combustibile fossile, il gas naturale è spesso considerato un’opzione energetica più pulita rispetto al carbone o al petrolio. Secondo l’EIA, la combustione di gas naturale produce meno emissioni di gas serra poiché brucia più facilmente e contiene meno impurità rispetto ad altri combustibili fossili.

💹

La domanda è in crescita in tutto il mondo

Sebbene il gas naturale svolga un ruolo importante nel riscaldamento gli edifici, sta anche diventando sempre più importante come combustibile per la produzione di energia elettrica. Anche per questo, la domanda globale è in continua crescita. Secondo McKinsey & Company, il gas sarà l’unico combustibile fossile a registrare una crescita della domanda fino al 2035.

🌨

I prezzi sono legati alle condizioni meteorologiche

Poiché il gas naturale è molto utilizzato per il riscaldamento delle abitazioni e degli uffici, i prezzi aumentano o diminuiscono a seconda del meteo. Gli inverni più freddi possono aumentare la domanda, mentre gli inverni insolitamente caldi possono avere l’effetto opposto. Tuttavia, esistono anche altri fattori che influenzano i prezzi del gas, come il prezzo del petrolio e le fonti energetiche concorrenti.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

*** I commenti sono per il momento disabilitati. Potete però commentare gli articoli sulle nostre pagine social su FACEBOOK e TWITTER ***