Società

Il miglior sport per la salute e il benessere? Il bodybuilding naturale

Se pensate che l’unico sport praticabile quando avrete i capelli bianchi sia il golf, rischiate di perdervi una delle migliori medicine naturali per rallentare l’invecchiamento: il bodybuilding.

Non esistono molte professioni interessanti e ricche di soddisfazioni come quella del personal trainer.

Ma, una cosa odiosa di questo mestiere esiste. Ed è quella di dover rispondere a domande cosí stupide da meritare una citazione sull’Enciclopedia Treccani in corrispondenza alla voce “idiozia“. Nella Hit Parade delle domande più gettonate ci sono, al primo e al secondo posto, “quanto tempo ci vuole per perdere i miei 20 chili di troppo?” e “quanto costa perdere pancia e cellulite?“.

Al contrario, nessuno chiede mai quale sia il miglior sport per la salute e il benessere. Così, nessuno ha mai strabuzzato gli occhi sentendo la mia risposta: il bodybuilding naturale (l’aggettivo sta per “niente sostanze dopanti“).

Certo, se non siete culturisti, sentendo la parola bodybuilding, vi viene subito in mente Hulk che si allena in palestra 22 ore al giorno… mentre nelle 2 ore che gli rimangono si riempie di anabolizzanti. In realtà, il bodybuilding è qualcosa di molto diverso…

Il miglior stato di salute possibile… nel tempo

Innanzitutto, per chi non vuole diventare una specie di caricatura di Arnold Schwarzenegger, ma ha come obbiettivo quello di mantenere il migliore stato di salute possibile nel tempo, praticare bodybuilding significa allenare i muscoli anzichè il fiato.

Per esempio, corsa, spinning, tennis, calcio o ciclismo, sono sport aerobici che allenano il fiato, logorano giunture e legamenti, con il rischio di traumi violenti. Alzi la mano chi, praticando uno di questi sport, non si è mai fratturato qualcosa o non si è lesionato un legamento.

Al contrario, il bodybuilding è uno sport anaerobico. In parole povere, è uno sport in cui si consuma più ossigeno di quanto se ne solleciti l’assunzione. Insomma, non fa venire il fiatone tanto facilmente. Inoltre, grazie ad esercizi in un ambiente controllato (palestra), induce cambiamenti fisici al corpo che possono produrre effetti benefici, a breve e a lungo termine. Muscoli, ossa, sistema circolatorio, sistema ormonale e sistema immunitario traggono grossi benefici da questo tipo di sport. Ma, una delle cose più interessanti è che questi benefici possono accompagnarci anche in età avanzata.

Una maggiore massa muscolare migliora la qualità di vita

Come noto, con l’invecchiamento arriva una perdita di massa muscolare e forza (sarcopenia), un declino naturale e normale dei muscoli con l’avanzare dell’età. Il declino muscolare inizia all’età di 50 anni con una perdita dell’1-1,5% all’anno. Dopo i 70 anni, questa perdita aumenta del 3% all’anno. Ovviamente, riuscire a mantenere più massa muscolare e forza possibili, aiuta a vivere in modo indipendente e aumenta significativamente la qualità di vita.

Anche l’aumento della densità minerale ossea è un altro effetto positivo a lungo termine del bodybuilding naturale. L’allenamento di resistenza provoca degli stimoli che inducono il corpo ad aumentare la densità ossea. Perciò, visto che l’invecchiamento porta a un calo della forza ossea, soprattutto per le donne, un’attività fisica che rinforza le ossa riduce il rischio di osteoporosi. Addirittura, ci sono casi in cui il processo di perdita ossea si è invertito!

Una dieta rigorosa, sana e attenta

Ma il bodybuilding, insieme al sollevamento pesi, è spesso associato ad una dieta rigorosa. Se è vero che alcuni bodybuilder tendono a limitare l’apporto calorico e ad assumere molte proteine ​​trascurando vitamine e altre sostanze nutritive, è altrettanto vero che una dieta sana e attenta è fondamentale per raggiungere e mantenere salute e benessere.

Ciò detto, forse qualcuno inizierà a pensare che considerare il bodybuilding naturale come il miglior sport per la salute e il benessere, oltre che come importante ausilio anti-aging, non sia proprio una boutade. Certamente, come molti altri sport, deve essere fatto correttamente e misurato sulle proprie caratteristiche e capacità fisiche, ancor meglio se con l’aiuto di un professionista del settore.

Ma, quel che è certo e che, con la sempre maggior consapevolezza delle persone circa l’importanza di uno stile di vita salutare, nel futuro vedremo sempre più arzilli vecchietti che sollevano pesi in palestra e sempre meno sulle panchine del parco.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

Personal trainer ungherese, con una lunga esperienza nelle palestre italiane, ungheresi e spagnole. Allena la maggior parte dei suoi clienti, sia uomini che donne, con protocolli personalizzati per il bodybuilding.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Send this to a friend