Le 10 case di moda più lussuose del mondo

Anche se la parola moda indica uno dei comportamenti collettivi più mutevoli che esistano, i nomi che compaiono nella graduatoria dei top-brand del lusso, sono indelebilmente scalpiti nella storia passata e presente dei costumi della nostra società.

L’intero mercato del lusso, secondo Brain & Company, ha raggiunto un valore nel 2014 di 274 miliardi di dollari, una cifra destinata ad aumentare a 280 miliardi di dollari nel 2015.

Così come una piccola percentuale di persone detengono la maggior parte della ricchezza di tutto il mondo, nello stesso modo il mercato del lusso globale è dominato da una manciata di stilisti.

Come tutti sanno, la moda è anche una forma di espressione oltre che uno dei tanti modi che le persone hanno per mettere vanitosamente in mostra il proprio stato sociale ed economico.

La marca dei vestiti dice molto sul livello di reddito di chi li indossa, oltre al gusto e allo stile.

I più grandi nomi dell’alta moda hanno  prezzi assai elevati ma, come dice chi se lo può permettere, il lusso non ha prezzo. E la classifica delle dieci case di moda più lussuose del mondo non fa che confermare questo detto.

1

OSCAR DE LA RENTA

È uno dei nomi più importanti nel settore della moda anche perchè ha vestito alcuni dei personaggi più famosi del mondo. Nel 1960 ha vestito la First Lady americana, Jacqueline Kennedy. Nel 2014 il famoso stilista è scomparso all’età di 84 anni, ma la sua azienda è rimasta leader nell’abbigliamento di lusso, soprattutto abiti da sposa e abiti da sera.

2

LOUIS VUITTON

È probabilmente il marchio più celebre per le borse e gli accessori di lusso. Fondata nel 1954 da Louis Vuitton, l’azienda si è specializzata anche in scarpe, orologi, gioielli, accessori, occhiali da sole e libri. Il logo LV è uno dei più altamente riconoscibile in tutto il settore della moda. Presente in 50 paesi con oltre 460 punti vendita in tutto il mondo, Louis Vuitton ha un valore stimato in 28 miliardi di dollari.

3

PRADA

Il valore dell’azienda è stimato in 9,4 miliardi di dollari. I prodotti di Prada comprendono un pò di tutto, dalla pelle al prêt-à-porter, dagli  accessori alle calzature, oltre ad articoli da viaggio, orologi, abbigliamento e altro ancora.

4

CHANEL

Il nome Chanel è da tempo sinonimo di alta moda. Forse è perché il marchio è nato intorno al 1920, quando la stilista Coco Chanel lanciò la sua prima linea di profumi e introdusse il tailleur di Chanel. Dopo quasi cento anni, Chanel resta all’avanguardia delle tendenze della moda di lusso e questo è probabilmente il motivo per cui la società ha un valore stimato di 7 miliardi di dollari.

5

DIOR

Christian Dior, fondatore della società nel 1946, maturò l’idea durante un viaggio. La maison Dior fu fondata il 16 dicembre 1946, grazie ai finanziamenti dell’uomo d’affari Marcel BoussacChristian Dior è morto nel 1957, prprio pochi mesi dopo essere apparso sulla copertina di Time. Nel 2011, l’azienda ha fatturato più di 24 miliardi di dollari. Attualmente, è di proprietà di Bernard Arnault, l’imprenditore francese proprietario del gruppo del lusso LVMH.

6

GUCCI

Fondata nel 1921 dallo stilista Guccio Gucci, è presto diventata celebre, soprattutto per la pelletteria di fascia alta. Ad oggi, questa casa di moda italiana fattura 4,2 miliardi di dollari all’anno. Fa parte della società francese Kering, il gruppo internazionale francese della famiglia Pinault che possiede anche alti importanti marchi: Saint LaurentBalenciagaAlexander McQueenBottega VenetaBoucheron, Brioni Pomellato.

7

DOLCE & GABBANA

La storia di questa casa di moda inizia nel 1985, grazie a Domenico Dolce e Stefano Gabbana, che si sono imposti nel settore con i loro abiti eleganti e accattivanti, molto amati dalle star di Hollywood.

8

ARMANI

L’azienda è stata fondata nel 1975, da Giorgio Armani e Sergio Galeotti. Il marchio è commercializzato con vari sotto-marchi, tra cui Giorgio Armani, Armani Collezioni, Emporio Armani, AJ Armani Jeans, AX Armani Exchange, Armani Junior e Armani Casa. Il brand è molto amato da star del calibro di Richard Gere e Michelle Pfeiffer. Il fatturato annuo dell’azienda raggiunge 1,8 miliardi di dollari.

9

BURBERRY

Il fondatore è Thomas Burberry che nel 1856 creò l’azienda a Basingstoke, nell’Hampshire (Regno Unito), vendendo tute sportive di fascia alta. Anche se il primo negozio venne aperto soltanto nel 1891, fu subito un grande successo. Così come a più di un secolo di distanza, quando il marchio è rimasto un leader di mercato, con un fatturato annuo di 323 milioni di dollari.

10

VERSACE

Fondata da Gianni Versace nel 1978, l’azienda ha raggiunto la fama internazionale in meno di un decennio. Fondamentale per il suo successo è stata la scelta di vestire i personaggi più celebri dello star-system internazionale: Madonna, Lady Diana, Elton John e Tina Turner. Ma all’apice del successo, Gianni Versace è stato ucciso tragicamente da un serial-killer, nel 1997. Il suo posto è stato preso dalla sorella Donatella Versace, che ha mantenuto l’azienda ai massimi livelli della moda internazionale, con un fatturato annuo di oltre 79 milioni dollari.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Send this to a friend