Terza-pagina

I 10 vini più costosi della Terra

La globalizzazione ha reso il vino un business internazionale, che coinvolge una grande massa di consumatori. In questo vastissimo mercato spiccano produzioni d’eccellenza e di grande lusso, come dimostrano le dieci bottiglie di vino più costose del mondo.

I 10 vini più costosi della Terra: Château Cheval Blanc 1947

Se esiste qualche bevanda che ha accomunato intere civiltà, questa è sicuramente il vino.

Difficile trovare qualcuno che non lo ama, anche perchè il vino è un piacere della vita disponibile un pò ovunque e a tutte le persone.

Naturalmente, non tutti i vini sono uguali. Sapori e profumi sono determinati da un processo di produzione che varia da vigneto a vigneto, anche se l’elemento determinante rimane l’uva, da cui il vino viene fermentato consentendo al lievito di consumare gli zuccheri del frutto e convertirli in alcool e anidride carbonica.

Il gusto di ogni tipologia di vino è diverso l’uno dall’altro a causa della coltivazione del vitigno, del tipo di terreno, del clima della zona e del modo in cui i viticoltori invecchiano e conservano il vino.

Un lavoro che mescola scienza e arte, che noi esseri umani abbiamo perfezionato nel corso di migliaia di anni. Le prime testimonianze della produzione di vino provengono dalla zona conosciuta oggi come la Georgia e risalgono a quasi 8.000 anni fa.

Oggi, il consumo di vino è diventato un fenomeno mondiale e i paesi che producono il miglior vino sono anche quelli che ne consumano le maggiori quantità: Francia, Spagna e Italia.

Prendendo in considerazione l’eccellenza di questo settore, va considerato che non sempre il costo di un vino corrisponde alla qualità, anche perchè qualche volta i prezzi sono gonfiati da altre considerazioni, come per esempio la rarità di una bottiglia.

Tuttavia, i 10 vini più costosi del mondo rientrano in una fascia di prezzo che abbraccia bottiglie di qualità superiore, un lusso riservato a pochissimi privilegiati.

  1. CHÂTEAU CHEVAL BLANC, annata 1947 (nella foto, 305.000 dollari). Tra gli appassionati di vini, la reputazione conta, così come l’età. E il Château Cheval Blanc del 1947 ha un’ottima reputazione. Considerato da molti come il migliore Bordeaux di tutti i tempi, una bottiglia è stata venduta all’asta di vini di Christie a Ginevra ad un acquirente anonimo per 305.000 dollari. La bottiglia, conservata per oltre 50 anni, può ancora essere consumata senza alcun problema.
  2. HEIDSIECK, annata 1907 (275.000 dollari). Questa bottiglia di vino faceva parte di una collezione ordinata dalla famiglia reale russa nel ventesimo secolo, andata persa quando la nave che la trasportava affondò nel 1916. Il relitto, insieme alla collezione di celebri bottiglie, è stato recuperato nel 1997 e ogni bottiglia venduta a 275.000 dollari.
  3. CHÂTEAU LAFITE, annata 1869 (234.000 dollari). Una bottiglia di questa annata è stata acquistata in asta da un acquirente asiatico rimasto anonimo per una cifra di 234.000 dollari. Il prezzo d’asta di partenza era di soli 8.000 dollari.
  4. CHÂTEAU LAFITE, annata 1787 (160.000 dollari). Una bottiglia di Château Lafite del 1787, rarissima e di altissima qualità, faceva parte della collezione privata di Thomas Jefferson, terzo presidente degli Stati Uniti. Nel 1985 la bottiglia è stata venduta per 160.000 dollari.
  5. ROMANÉE CONTI, annata 1945 (124.000 dollari). Di queste bottiglie, vendute alle aste di  Christie o di altre prestigiose case d’asta, ne sono rimaste soltanto 600.
  6. CHÂTEAU D’YQUEM, annata 1811 (117.000 dollari). L’annata 1811 per questa cantina è considerata eccezionalmente buona e qualcuno lo considera il miglior vino bianco mai prodotto. Le poche bottiglie rimaste in circolazione hanno un valore davvero consistente.
  7. CHÂTEAU D’YQUEM, annata 1787 (100.000 dollari). Nel mondo dei vini di lusso, il rosso è spesso meglio del bianco. Tuttavia la bottiglia di vino bianco di questa cantina, venduta per una cifra superiore ai 100.000 dollari, sembrerebbe dimostrare il contrario.
  8. CHÂTEAU MOUTON-ROTHSCHILD, annata 1945 (47.000 dollari). Château Mouton, vicino a Bordeaux (Francia), è una tenuta agricola acquistata nel 1853 da Nathaniel Rothschild, uno dei membri della famiglia più ricca del mondo. Una bottiglia dell’annata 1945, è stata venduta per 47.000 dollari.
  9. MASSANDRA, annata 1775 (43.500 dollari). Massandra è una zona della Crimea, famosa nei secoli per la produzione di vino. Nel 2001, una bottiglia di questo vino è stata venduta per 43.500 dollari. La bottiglia era stata ottenuta da una coltura del 1775, tenuta a riposo per ben 226 anni.
  10. ROYAL DEMARIA (30.000 dollari). È il prodotto di una celebre cantina canadese, che impiega un procedimento particolare con l’impiego di uva congelata. La bottiglia più costosa della cantina è stata venduta nel 2006.

METALLIRARI.COM cc SOME RIGHTS RESERVED 

AGGIUNGI UN COMMENTO

1 Commento a "I 10 vini più costosi della Terra"

Avvisi:
avatar
Ordina per:   più recenti | meno recenti | più votati
Anonimo
Ospite

Neppure un vino italiano? Forse un posto per l’Amarone della Valpolicella ci poteva stare….

wpDiscuz

Send this to friend