Tonfo dello zinco. Le notizie cinesi schiacciano i prezzi del metallo

Brusco calo dei prezzi dello zinco, mentre gli analisti avvertono che nei primi 6 mesi di quest’anno nessuno si aspetta un recupero delle quotazioni.

Lo zinco al London Metal Exchange (LME) è sceso del 4,8% (3.219 dollari per tonnellata), il valore più basso dal 12 gennaio. La debacle è da ricondurre all'impennata delle scorte e alla crescita del dollaro, oltre alla domanda di metalli in Cina ancora debole, nonostante siano state cancellate le restrizioni per controllare i casi di Covid-19. Dollaro forte, metalli deboli Lo zinco ha est

Contenuto riservato agli abbonati

MR premium content

Tutti i contenuti MR Premium


Sei già abbonato? ACCEDI

*** I commenti sono disabilitati. Per commentare gli articoli è possibile farlo sulle nostre pagine social su FACEBOOK, TWITTER o INSTAGRAM ***