La migliore valuta di quest’anno? Il rublo russo

I controlli sui capitali imposti dalla Russia hanno trasformato il rublo nella valuta con la migliore performance mondiale di quest’anno.

La migliore valuta di quest'anno? Il rublo russo

Il rublo è la valuta con la miglior performace di quest’anno e chi ha investito in rubli sta intascando ottimi profitti.

Rublo più forte del dollaro e, soprattutto, dell’euro

Come evidenziato da Bloomberg, il rublo ha ripreso la sua avanzata nei confronti del dollaro e, ad oggi, conteggia un incremento di oltre l’11% da inizio anno, che diventa del 22% rispetto all’euro. Il rublo ha superato anche la valuta che quest’anno sembrava la migliore, e cioè il real brasiliano, guadagnando il podio di miglior valuta tra le 31 seguite da Bloomberg.

Secondo gli esperti, i guadagni del rublo sono in gran parte dovuti alle misure straordinarie adottate dal governo russo per difendere la propria valuta dopo che l’Occidente ha imposto sanzioni contro l’economia del paese. Oltre a imporre controlli sui capitali, la Russia ha obbligato gli esportatori a vendere valuta estera ed ha chiesto a tutti i suoi clienti stranieri di pagare il gas naturale in rubli.

Uno degli effetti delle sanzioni occidentali è sotto gli occhi di tutti

Alcuni analisti sostengono che il rialzo del rublo non è molto credibile poiché molti exchange hanno smesso di negoziarlo. Tuttavia, l’ironia del buon andamento del rublo è sotto gli occhi di tutti. Di fatto, ci sono stati altri paesi, Argentina e Turchia ad esempio, che hanno adottato misure sul controllo dei capitali per difendere le proprie valute ma con risultati opposti e disastrosi (la lira turca e il peso argentino hanno raggiunto nuovi minimi storici e non si sono più ripresi).

Come detto, il rublo ha battuto anche il real brasiliano come miglior valuta mondiale, mentre sul Brasile incombe una stretta monetaria che è abbastanza probabile penalizzerà ulteriormente la moneta.

I mercati non ascoltano certo le chiacchiere dei politici, non leggono le teorie degli economisti e non si pongono quesiti morali. Si muovono sempre e comunque spinti dalla domanda e dall’offerta e, fino ad oggi, il responso dei mercati è incontestabile: il rublo va a gonfie vele e chi ha investito in rubli sta facendo un ottimo affare.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

*** I commenti sono disabilitati. Per commentare gli articoli è possibile farlo sulle nostre pagine social su FACEBOOK, TWITTER o INSTAGRAM ***