Metalli preziosi un po’ meno “preziosi” per colpa dell’inflazione

La lotta della FED contro l’inflazione a colpi di rialzi dei tassi di interesse, sta penalizzando in misura crescente i prezzi dei metalli preziosi.

Metalli preziosi un po' meno "preziosi" per colpa dell'inflazione
Negli ultimi due mesi oro, argento, platino e palladio hanno tutti registrato dei cali nelle quotazioni. La causa principale sono stati i rendimenti dei Treasury USA, aumentati del 3,39%. Tutto ciò in un contesto economico colpito da un'inflazione cronica che sembra non mostrare alcun segno di dissipazione. Come ha recentemente evidenziato il Financial Times, l'inflazione statunitense si è at

Contenuto riservato agli abbonati

MR premium content

Tutti i contenuti Premium per 6 mesi


Sei già abbonato? ACCEDI

*** I commenti sono disabilitati. Per commentare gli articoli è possibile farlo sulle nostre pagine social su FACEBOOK, TWITTER o INSTAGRAM ***