Buone prospettive per l’argento, i prezzi saliranno nel 2021

Quali sono le prospettive per l’argento per il prossimo anno? Gli esperti mostrano ottimismo e pensano che l’argento farà meglio anche dell’oro.

Buone prospettive per l'argento, i prezzi saliranno nel 2021

L’anno appena trascorso, per l’argento, è stato il migliore dell’ultimo decennio. Mentre, il COVID-19 si è abbattuto sui mercati di tutto il mondo, l’argento è salito di un impressionante 137 percento, considerando l’escursione dal punto più basso (11,59 dollari) a quello più alto dell’anno (28,32 dollari). Per avere un paragone, l’oro ha registrato una crescita di solo il 38 percento.

Gli analisti e gli operatori del settore sono abbastanza ottimisti sul fatto che l’argento continuerà a far bene in termini di performance, meglio anche del metallo giallo.

Il rapporto oro-argento continuerà a scendere

Non appena riprenderà il rally dell’oro, l’argento lo sovraperformerà. Questo è il parere degli analisti di Metals Focus che pensano che il rapporto oro-argento possa continuare a scendere nel 2021.

Un fattore che potrebbe contribuire all’aumento dei prezzi è l’impatto delle chiusure nel 2020 a causa del COVID-19. Le misure di lockdown che ci sono state nei principali paesi produttori di argento, influenzeranno l’offerta mineraria di quest’anno. Tre paesi particolarmente colpiti dalle misure restrittive anti-pandemia sono il Messico, il Perù e la Cina, che nel 2019 rappresentavano il 52% della produzione globale di metallo bianco.

Secondo Metals Focus, l’offerta di argento estratto diminuirà del 6,3 percento su base annua. Inoltre, si prevede che l’investimento in metallo fisico raggiungerà quest’anno il massimo di cinque anni, pari a 236,8 milioni di once.

Aumento record per gli ETP

Come evidenzia il Silver Institute, anche gli ETP (Exchange Traded Product) hanno stabilito un record quest’anno, con un aumento di circa 350 milioni di once, superato il miliardo di once. L’aumento degli acquisti per investimento contribuirà a compensare il calo del settore della gioielleria e del settore industriale, colpiti drammaticamente dal COVID-19.

A livello globale, l’incertezza su quando sarà ampiamente disponibile il vaccino per il COVID-19 sosterrà i prezzi del metallo bianco, probabilmente anche con la spinta degli effetti di altre restrizioni in alcuni paesi.

L’ottimismo è abbastanza diffuso tra gli analisti. Il futuro sembra roseo per l’argento, non solo per lingotti e monete, ma anche per gli ETP. Inoltre, quando si ha a che fare con un vero e proprio mercato rialzista dei metalli preziosi, l’argento è in genere tre volte più performante dell’oro. Insomma, la maggior parte degli operatori crede che, per l’oro e per l’argento, il 2021 sarà meglio del 2020.

30 dollari per il 2021

Per il 2021, Metals Focus prevede che gli investitori compreranno più oro e argento. I prezzi di quest’ultimo andranno sopra i 30 dollari, con una media annuale in aumento del 40%.

Secondo US Global Investors, durante il prossimo anno l’argento beneficerà della domanda del fiorente settore dell’energia pulita, soprattutto in relazione all’idrogeno verde, che richiede enormi quantità di elettricità. Se l’elettricità deve essere generata in modo pulito, allora il solare svolgerà un ruolo chiave, facendo crescere la necessità di metallo bianco.

Tuttavia gli analisti avvertono che l’argento rimarrà volatile, molto più dell’oro. Quindi, attenzione a non comprare sui massimi che, come avvenuto anche nel 2020, potrebbero essere enormemente più alti dei minimi.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

*** I commenti sono per il momento disabilitati. Potete però commentare gli articoli sulle nostre pagine social su FACEBOOK e TWITTER ***