Investimenti

In quali aziende investire nel settore della Cannabis?

Qualche suggerimento per chi è alla ricerca di titoli azionari su cui investire del nuovo settore della cannabis. Quali sono le aziende più promettenti? Quali prospettive di crescita hanno? Quali sono i rischi?

In quali aziende investire nel settore della Cannabis?

Il mercato della cannabis sta iniziando a maturare ma, per gli investitori, può ancora non essere facile orientarsi tra le aziende più promettenti del settore.

Per chi è alle prime armi in questo mercato va ricordato che l’uso ricreativo della marijuana non è ancora legale negli Stati Uniti e in Canada, i due paesi dove questo mercato promette ricchi profitti. Inoltre, alcuni stati americani non hanno ancora legalizzato l’uso medico della marijuana. Perché quando si parla di investire nel mercato della cannabis si fa riferimento all’impiego medicinale della stessa.

Si tratta di un mercato del tutto nuovo, attualmente caratterizzato da una mancanza di informazioni e da una situazione giuridica instabile e differenziata, per la quale la cannabis è legale in ventiquattro stati negli Stati Uniti, ma non è legale a livello federale. Una complicazione di non poco conto che, per esempio, impedisce alle aziende statunitensi di utilizzare l’acqua per le coltivazioni da una falda acquifera federale. Inoltre, le regole per la pubblicità variano da stato a stato, il che rende difficile lanciare una campagna pubblicitaria a livello nazionale.

Si tratta di un mercato del tutto nuovo, attualmente caratterizzato da una mancanza di informazioni e da una situazione giuridica instabile e differenziata

Un altro significativo problema riguarda la possibilità di crescita di queste aziende, penalizzate dall’impossibilità di espandersi oltre il confine dello stato in cui la cannabis è legalizzata. Non è possibile fabbricare un prodotto a base di cannabis in uno stato e venderlo in un altro.

Certamente, quando si verificherà una legalizzazione a livello federale, le cose miglioreranno drasticamente. Per esempio, cadranno quelle remore, soprattutto sociali, di molti consumatori che non si fidano dei prodotti a base di cannabis. Una legalizzazione inevitabile ma che potrebbe non avvenire tanto presto.

Ciò detto, dovrebbe essere chiaro a qualsiasi investitore che la ricerca dei migliori titoli azionari del settore non può prescindere da un’attenta due diligence, a partire dal fatto che l’azienda abbia tutte le licenze in regola necessarie per operare nella giurisdizione di appartenenza oltre che una liquidità sufficiente, dal momento che sono ancora poche le banche disposte a lavorare con società nel settore della cannabis.


È interessante conoscere anche come l’azienda impiega tutto il denaro in contanti che ricava, poiché è questa la forma più diffusa di incasso.

Con in mente questa panoramica, alcune aziende da tenere d’occhio, per chi ritiene che un investimento in questo settore possa essere profittevole, sono le seguenti:

  • Indoor Harvest (OTC Markets)
  • MassRoots (OTC Markets)
  • Medicine Man Technologies (OTC Bulletin Board)
  • Canopy Growth (TSX Venture Exchange)
  • Mettrum Health (TSX Venture Exchange)
  • Naturally Splendid (TSX Venture Exchange)

METALLIRARI.COM cc SOME RIGHTS RESERVED 

AGGIUNGI UN COMMENTO

Inserisci il primo commento!

Avvisi:
avatar
wpDiscuz

Send this to friend