Mercati

Prezzi del cobalto in ripresa

La depressione che aveva colpito il mercato del cobalto potrebbe essere giunta alla fine, considerando le quotazioni in salita durante gli ultimi due mesi e il miglioramento delle aspettative per i prossimi anni.

I prezzi del cobalto sono ancora lontani dai livelli raggiunti negli anni scorsi, quando arrivarono a toccare i 110 dollari per chilogrammo.

Tuttavia, nel corso del mese di settembre, i prezzi hanno mostrato segnali incoraggianti che fanno pensare ad un miglioramento delle prospettive.

Già da fine agosto, il cobalto (purezza 99,8) ha cominciato a salire dai minimi di circa 26 dollari al chilogrammo fino a raggiungere i circa 31 dollari al chilogrammo.

Le aspettative per una ripresa dei consumi di metallo durante il mese di settembre hanno influito positivamente sulle quotazioni. Secondo il Metal Bulletin, i consumatori hanno cominciato a comprare pensando alle scorte di fine anno. Ad oggi, i prezzi hanno raggiunto i 33 dollari al chilogrammo.


Il Metal Bulletin evidenzia che la domanda di cobalto a lungo termine si sta rinforzando.

Dello stesso parere è anche la Glencore Xstrata, multinazionale nel settore delle materie prime, che prevede un deficit tra domanda e offerta di cobalto per il 2017. Il gigante dell’estrazione mineraria, prevede per il prossimo anno di aumentare la propria produzione a 110.000 tonnellate, dalle attuali 89.000 tonnellate.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Send this to a friend