Tecnologia e Scienza

Il magnete più potente del mondo

Gli scienziati americani hanno infranto un nuovo record di forza magnetica, creando il magnete più forte del mondo (41,4 tesla).

Dopo due anni e mezzo di lavoro e 3,5 milioni di dollari di finanziamenti, gli scienziati statunitensi hanno infranto il record del magnete più potente del mondo, con 41,4 tesla.

Per avere un’idea di cosa siano 41,4 tesla, basta pensare che corrispondono a circa 800.000 volte il campo magnetico terrestre. Una forza magnetica elevatissima, corrispondente a più di 150.000 tonnellate (l’equivalente di più di 10 incrociatori di grandi dimensioni).

Il magnete più potente fino ad oggi raggiungeva i 38,5 tesla. Ma il record è stato polverizzato qualche settimana fa dal team di ricercatori americani che hanno apportato significative modifiche progettuali per migliorare la densità di corrente elettrica. Inoltre, per contenere i costi del progetto, hanno impiegato parti riciclate da vecchi magneti.

Nome in codice: Project 11

Il nuovo magnete resistivo, il cui nome in codice è Project 11, è opera degli scienziati del National High Magnetic Field Laboratory (MagLab), facente parte della Florida State University.

Il MagLab ospita anche molti altri tipi di magneti. Tra questi anche un magnete superconduttore a 21 tesla e un magnete ibrido a 45 tesla, che combina proprietà dei magneti resistivi e dei superconduttori.

I magneti super-potenti non sono semplici curiosità da laboratorio ma importanti aiuti per i ricercatori impegnati nel campo della medicina, della chimica e anche della meccanica quantistica. Con ogni probabilità, questo magnete permetterà agli scienziati di fare nuove scoperte per arrivare a materiali e a tecnologie migliori. Inoltre, potranno migliorare la comprensione di come funziona il nostro mondo.

I magneti resistivi, a differenza di quelli che i bambini attaccano sul frontale del frigorifero, funzionano quando vengono applicate correnti elettriche e, nel caso specifico, si tratta di 32 megawatt di potenza. Generalmente, sono formati da avvolgimenti di rame e di materiale isolante e assemblati in una struttura elicoidale. Quando viene applicata la tensione elettrica, la corrente che scorre crea un forte campo magnetico al centro della struttura.

Tutta l’importanza del nuovo magnete da record si rivelerà negli anni a venire, quando l’intera comunità scientifica potrà più facilmente accedere alla fisica degli alti campi magnetici.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Send this to a friend