Mercati

L’ottimismo di Marc Faber su argento e metalli prezosi

Qualche buona notizia per l’argento e i metalli preziosi, anche se il quadro generale rimane orientato al ribasso.

Il mese di agosto ha visto i prezzi dell’argento sull’altalena.

Durante la prima del mese i prezzi si sono mantenuti costanti, dopodiché hanno raggiunto un massimo di 15,58 dollari per oncia (20 agosto) per poi scendere a 14,11 dollari per oncia meno di una settimana dopo.

Alla fine, il prezzo del metallo prezioso si è stabilizzato intorno ai 14,60 dollari.

Gli analisti pensano che i prezzi dell’argento siano stati guidati soprattutto dalla volatilità dei mercati azionari mondiali durante il mese di agosto. Nello stesso modo, la relativa stabilità di settembre rispecchia l’andamento dei mercati globali.

Alcuni osservatori di mercato ritengono che il prossimo movimento per l’argento sarà verso l’alto. Ad esempio, Kitco ha evidenziato che, mentre i fattori tecnici a lungo termine rimangono improntati al ribasso, a questi livelli di prezzo esiste un buon potenziale per un rialzo nel breve termine.


Il famoso economista Marc Faber, nella sua ultima intervista rilasciata a Bloomberg, ritiene che pur non esistendo più alcun bene rifugio sicuro, il settore minerario ha un grosso potenziale di rialzo, in particolare le società minerarie che estraggono metalli preziosi.

L’ottimismo di Marc Faber è una luce in mezzo al buio per tutti i sostenitori dell’argento, sempre più depressi da un sentimento di mercato quasi perennemente orientato al ribasso.

METALLIRARI.COM cc SOME RIGHTS RESERVED 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Send this to a friend