Lavoro

Le 10 migliori aziende per cui lavorare (2015)

L’ultima graduatoria delle migliori aziende del mondo, dove i dipendenti sono viziati e coccolati per stimolarli a dare il meglio delle loro capacità professionali.

Le 10 migliori aziende per cui lavorare (2015)

Il mercato del lavoro, in tutto il mondo, è costantemente alla caccia dei migliori talenti e molti lavoratori hanno più opzioni oggi di quanto non ne abbiano mai avute nel passato.

Ma le aziende stanno offrendo condizioni vantaggiose e stipendi attrattivi per attirare nuovi lavoratori? E quali sono le aziende più appetibili da questo punto di vista?

Forbes e Fortune, i due celebri network di informazione, hanno cercato di dare delle risposte a queste domande. Il risultato è la graduatoria delle 10 migliori aziende per cui lavorare nel 2015.

  1. GOOGLE. È in cima alla classifica di Fortune delle 100 migliori aziende del mondo da ben sei anni. Per i dipendenti lavorare per Google è diventato uno status symbol, non solo per il prestigio ma anche per i numerosi vantaggi. Centri fitness in loco, snack e drink gratuiti, cibi biologici e un nuovo piano per i genitori in attesa, che dà loro fino a dodici settimane di tempo da trascorrere con il bebè, a cui vengono regalati 500 dollari di benvenuto. Inoltre, nel quartier generale di Google, i dipendenti hanno il parrucchiere gratuito, la piscina, ping pong, biliardo e biliardino. Il campus di Google è praticamente una casa per i dipendenti, anche se tecnicamente non possono vivere lì. Fare il bucato, fare un sonnellino o portare il proprio cane al lavoro, sono cose del tutto normali dentro l’azienda, che fa di tutto per rendere felici i propri dipendenti e farli sentire come se stessero lavorando in paradiso.
  2. MICROSOFT. La società offre numerosi vantaggi ai propri lavoratori, direttamente sul posto di lavoro: un mini-centro benessere, 11 ristoranti, una banca, negozi al dettaglio, lavaggio a secco, campo da calcio, cricket, 33 bar, l’abbonamento in palestra e così via. Chi non vuole usare un proprio mezzo di trasporto può usufruire della navetta aziendale dedicata ai tragitti casa-lavoro.
  3. RIOT GAMES. Per chi ama i videogiochi, non è difficile immaginare di lavorare per un’azienda che li sviluppa. L’azienda offre 21 giorni di vacanza, 300 dollari da spendere in videogiochi ogni anno e negli uffici sono presenti una sala giochi e una sala per le proiezioni di film.
  4. GOLDMAN SACHS. Nota per essere la casa dei broker dei potenti, l’azienda offre grandi benefici e lauti stipendi ai propri dipendenti. Le persone che lavorano per Goldman Sachs devono essere disposte a lavorare per molte ore al giorno ma l’azienda li coccola per il loro duro lavoro. La società dispone anche di palestre negli uffici di New York, New Jersey e Chicago.
  5. IBM. Lavorare in IBM è, a detta di molti dei suoi dipendenti, estremamente gratificante. L’azienda offre anche un programma grazie al quale i dipendenti possono trasferirsi in altri uffici in tutto il mondo per lunghi periodi di tempo.
  6. NESTLÉ. La politica della società è di far crescere le persone dentro all’azienda, facendo occupare le posizioni di maggior responsabilità a personale cresciuto internamente. Nestlé offre un programma di sconti a tutti i suoi dipendenti, oltre che sui prodotti anche su viaggi, vacanze, bollette del telefono, ristoranti, cinema e anche per l’acquisto di una nuova automobile.
  7. L’OREAL. Uno dei marchi di bellezza più famoso, premia ed incentiva nuove idee, soprattutto se riguardano una nuova crema solare o un rossetto, da presentare ai superiori. I dipendenti apprezzano molto gli sconti sui prodotti a loro riservati.
  8. TWITTER. Una delle prime frasi che i nuovi dipendenti di Twitter possono sentire quando arrivano al quartier generale di San Francisco è: “Benvenuti alla scuola di volo!“. I dipendenti della celebre azienda possono usufruire sul posto di lavoro di corsi di yoga e hanno a disposizione tutto il cibo che vogliono. Due volte al mese i dipendenti incontrano il CEO, Dick Costolo, per ricevere aggiornamenti sui traguardi e gli obiettivi aziendali.
  9. PROCTER & GAMBLE. La multinazionale nota per prodotti di consumo largamente pubblicizzati, dai pannolini ai detersivi, offre ai propri dipendenti la possibilità di una carriera in moltissimi paesi del mondo. L’azienda rimborsa qualsiasi studio dei dipendenti che possa aumentarne le qualifiche professionali. I dipendenti possiedono più di un quarto della società.
  10. COSTCO WHOLESALE. Anche se l’azienda è pressoché sconosciuta in Italia, vanta oltre 620 punti vendita in tutto il mondo. Il dipendente medio guadagna circa 20 dollari all’ora e l’assistenza sanitaria è coperta dalla società.

METALLIRARI.COM cc SOME RIGHTS RESERVED 

AGGIUNGI UN COMMENTO

Inserisci il primo commento!

Avvisi:
avatar
wpDiscuz

Libro Metalli Rari

Send this to friend