In crescita la domanda di platino per quest’anno

Nonostante la crisi che ha colpito il settore della gioielleria, la voglia di comprare degli investitori ha mantenuto costante la domanda di metalli preziosi.

In crescita la domanda di platino per quest'anno

Sono gli investimenti a guidare l’attuale domanda di platino. Secondo la recente relazione del World Platinum Investment Council (WPIC), la domanda è in aumento del 9% per il 2019.

Il sentiment degli investitori ha mantenuto costante la domanda di metalli preziosi, nonostante una leggera recessione sia nel settore della gioielleria che in quello automobilistico, che sono diminuiti rispettivamente del 5% e del 4%.

La domanda supererà l’offerta

Durante la prima metà del 2019, con un’impennata dell’attività dei fondi (ETF) la domanda di platino per investimento è stata di 855.000 once. Il WPIC prevede che quest’anno la domanda supererà l’offerta, riducendo il surplus di platino da 375.000 once a 345.000 once.

Ma la parte del leone l’hanno fatta gli investitori istituzionali, che hanno acquistato ETF per 720.000 once nel primo semestre. Di fatto, gli investitori riconoscono un potenziale di crescita dei prezzi del metallo.

L’offerta di platino crescerà del 4%

Si prevede che l’offerta globale crescerà del 4% quest’anno, soprattutto grazie al Sudafrica. Il paese africano è il principale produttore di metallo, con una produzione annua di 110.000 chilogrammi nel 2018.

Come detto, c’è stato un marcato aumento della richiesta di platino. Tuttavia, il WPIC mette in guardia sui potenziali rischi per il settore, con possibili interruzioni produttive in Sudafrica, che inciderebbero sulla catena di approvvigionamento globale.

Inoltre, il calo della domanda per circa 50.000 once dal settore automobilistico, associato ad un calo di 30.000 once dal settore dei gioielli, preoccupa gli osservatori del mercato. Tuttavia, secondo il WPIC, la domanda di platino dal settore automobilistico potrebbe aumentare nei prossimi anni.

Infine, il platino destinato al settore industriale ha registrato un modesto aumento dell’1% su base annua, grazie in parte alla crescita del settore chimico cinese.

Attualmente (17 settembre), il platino vale 962 dollari per oncia.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Send this to a friend