Come sta andando l’argento? Stabile e con buone prospettive

Cosa è successo all’argento nel secondo trimestre del 2019? Ecco un aggiornamento per capire gli sviluppi del mercato e cosa potrebbe accadere nei prossimi mesi.

Come sta andando l'argento? Stabile e con buone prospettive

I prezzi dell’argento sono stati praticamente piatti nel secondo trimestre dell’anno, con un massimo di 15,41 dollari l’oncia (24 giugno).

Mentre il dollaro americano si è ammorbidito, i problemi geopolitici e una crescita economica lenta hanno dato una spinta positiva ai metalli preziosi. Tuttavia, l’argento non è riuscito a ottenere gli stessi guadagni dell’oro.

Mentre un potenziale taglio dei tasso di interesse negli Stati Uniti è all’orizzonte, molti esperti del settore ritengono che l’argento possa crescere e fare addirittura meglio del metallo giallo.

Leggeri guadagni nel trimestre

Il prezzo dell’argento ha registrato guadagni dell’1,26% nel secondo trimestre e, come accennato, è rimasto piuttosto stagnante. Ha toccato il punto più basso il 28 maggio chiudendo la giornata a 14,34 dollari.

In ogni caso, ha però raggiunto il livello più alto verso la fine di giugno, a 15,41 dollari. In questo modo ha superato il livello psicologico di 15 dollari dopo che la Federal Reserve americana (FED) ha accennato alla possibilità di tagliare i tassi di interesse già a luglio.

Tuttavia, l’argento ha raccolto sorprendentemente poco interesse da parte degli investitori durante tutto il secondo trimestre. La maggior parte degli investitori più propensi al rischio sembra per il momento più focalizzata su bitcoin e criptovalute.

E adesso cosa ci aspetta?

Nonostante le scarse prestazioni dell’argento negli ultimi mesi, diversi analisti prevedono un rimbalzo del metallo bianco prima della fine dell’anno.

Il driver principale sarà l’oro, che ha recentemente raggiunto il massimo da sei anni. Il metallo giallo sembra sul punto di convincere la comunità degli investitori a puntare sui metalli preziosi, argento compreso.

Per gli esperti, quando l’argento comincerà a correre, riuscirà a superare anche l’oro in termini di performance.

Secondo FocusEconomics, nel quarto trimestre di quest’anno, il prezzo medio sarà di 15,80 dollari. Ma arriverà a 16,60 dollari l’anno successivo. Per Thomson Reuters, i prezzi dell’argento raggiungeranno i 16,75 dollari nel 2019 e i 17,50 dollari nel 2020.

Ad oggi (12 luglio), i prezzi del metallo bianco sono a 15,20 dollari all’oncia.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Send this to a friend