Stagflazione e crisi rinforzano l’oro. I 1.900 dollari sono vicini?

Stanno emergendo importanti segnali che potrebbero favorire i prezzi dell’oro e, allo stesso tempo, preannunciare tempi bui per molte economie.

Stagflazione e crisi rinforzano l'oro. I 1.900 dollari sono vicini
Le quotazioni dell'oro si stanno riprendendo tanto che, dal minimo di luglio di 1.680 dollari per oncia troy, sono oggi (9 agosto) a circa 1.800 dollari, un'aumento di circa il 7%. Il sentimento del mercato è cambiato? Cominciano a pesare le preoccupazioni per la crescita globale e le persistenti pressioni inflazionistiche? Ma, soprattutto, quali sono le prospettive per il metallo giallo a me

Contenuto riservato agli abbonati

MR premium content

Tutti i contenuti Premium per 12 mesi


Sei già abbonato? ACCEDI

*** I commenti sono disabilitati. Per commentare gli articoli è possibile farlo sulle nostre pagine social su FACEBOOK, TWITTER o INSTAGRAM ***