Altre sanzioni inglesi: niente metalli russi nei magazzini LME e dazi al 35%

Le nuove sanzioni del Regno Unito contro la Russia faranno crescere ulteriormente i prezzi dei metalli? Crescono le preoccupazioni a riguardo tra gli operatori del settore.

Le nuove sanzioni economiche del Regno Unito contro la Russia comprendono il bando di alcuni metalli russi dai magazzini britannici del London Metal Exchange (LME). Inoltre, Il governo britannico ha imposto dazi aggiuntivi del 35% sulle importazioni russe di acciaio, rame, piombo, alluminio primario e lega di alluminio a partire dal 15 marzo. 

Contenuto riservato agli abbonati

MR premium acontent

Tutti i contenuti MR Premium

Sei già abbonato? ACCEDI:
Password dimenticata?