È in vendita il grande diamante rosa della Rio Tinto

Rio Tinto, il gigante minerario australiano, ha deciso di vendere il suo più grande diamante rosa, una pietra dalle dimensioni e dalle qualità straordinarie.

È in vendita il grande diamante rosa della Rio Tinto

Rio Tinto, ha rivelato di voler vendere il più grande diamante rosa mai estratto dalla sua miniera di Argyle, famosa per le pietre preziose rosa.

La straordinaria gemma, dal peso di 3,14 carati, è venuta alla luce quest’anno nella miniera di Argyle. Il diamante, con taglio smeraldo e soprannominato Argyle Alpha, sarà presentato ai potenziali acquirenti a Sydney, Hong Kong e New York. Verrà aggiudicato al migliore offerente il prossimo 10 ottobre.

Tutti i dettagli del diamante sono stati esposti da Jean-Sebastien Jacques, Amministratore Delegato della multinazionale mineraria australiana. Un fatto che parla chiaro circa l’importanza di questa operazione per la Rio Tinto.

La miniera dei diamanti rosa

La miniera di Argyle, situata nella remota regione di East Kimberley, nell’Australia occidentale, è in funzione dal 1983. Da allora, la Rio Tinto ha recuperato oltre 800 milioni di carati di diamanti grezzi, la stragrande maggioranza dei quali di colori rari o di qualità eccezionale. Si ritiene che questa miniera sia l’unica fonte mondiale di diamanti rosa, rossi e viola, colori per i quali esiste una forte domanda, ma un’offerta estremamente limitata.

Ma Rio Tinto venderà anche altre pietre preziose (per un totale di 51,48 carati), compresi cinque diamanti rossi, due diamanti rossi violacei e tre diamanti viola. Tra questi anche la Argyle Muse, un diamante ovale rosso porpora da 2,28 carati. Con ogni probabilità, tutte pietre che entreranno a far parte della storia dei diamanti più importanti del mondo.

Una volta, pietre del genere sarebbero finiti nelle mani di qualche Re o di qualche Regina. Ma ai nostri giorni, il mercato si è allargato e queste gemme potrebbero finire tra le proprietà di uno dei 2.208 miliardari sparsi in tutto il mondo. Per saperlo non dovremo attendere a lungo… il 10 ottobre è ormai vicino.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Send this to a friend