Super ricchi: la Cina sorpassa gli Stati Uniti

L’ascesa economica della Cina sta producendo sempre più miliardari e milionari. Ma 372 milioni di cinesi vivono ancora sotto la soglia di povertà.

Super ricchi: la Cina sorpassa gli Stati Uniti

Lo si sapeva da tempo che sarebbe successo, ma è sorprendente che sia accaduto durante il peggior rallentamento dell’economia cinese dalla crisi finanziaria globale.

La Cina ha superato gli Stati Uniti come il paese con il maggior numero di super ricchi, cioè di persone in possesso del 10% della ricchezza mondiale.

100 milioni di cinesi tra i più ricchi del mondo

A immortalare questo momento, risalente al periodo che va dalla metà del 2018 a quest’anno, ci ha pensato Credit Suisse, con l’ultimo Global Wealth Report.

Dallo studio emerge che ci sono 100 milioni di cinesi tra i più ricchi del mondo, contro 99 milioni di americani. La Cina è anche riuscita a creare 158.000 nuovi milionari, portando il suo totale a 4,5 milioni. I progressi della Cina sono abbastanza impressionanti e le hanno consentito di superare anche l’Europa tra le principali fonti di crescita della ricchezza globale.

Gli Stati Uniti continuano a detenere la maggior parte della ricchezza del mondo e, nell’ultimo anno, hanno visto nascere 675.000 nuovi milionari, per un totale di 18,6 milioni di persone milionarie.

Ricchi sempre più ricchi

Come già emerso anche da altri studi, mentre i ricchi diventano sempre più ricchi, i poveri nella maggior parte dei paesi del mondo non stanno andando molto meglio rispetto al passato.

In Cina questo fenomeno è particolarmente evidente. Il 27% dei cittadini, cioè circa 372 milioni di persone, continuano a vivere con meno di 5,50 dollari giorno, al di sotto della soglia di povertà stabilita dalla Banca Mondiale per il paese. Inoltre, la disuguaglianza in Cina è in rapido aumento.

Come dice Terry Sicular, professore di economia alla University of Western Ontario (Canada), l’emergere dei super ricchi, in condizioni di mercati ben funzionanti e in condizioni di parità per tutti, è un fatto positivo per l’intera società. Ma se queste condizioni non valgono, le conseguenze possono essere negative, sia economicamente che politicamente.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Send this to a friend