Tecnologia e Scienza

Stampa 3D per rigenerare il tessuto nervoso

Sono 200.000 le persone nel mondo che hanno subito danni nervosi, ma le nuove guide nervose stampate in 3D potrebbero fornire una soluzione insperata.

La tecnologia della stampa 3D è pronta a trasformare il settore medico, con l’invenzione rivoluzionaria di guide nervose stampate in 3D che possono aiutare a rigenerare i nervi dopo malattie e lesioni.

Un team di ricercatori della University of Minnesota, della Virginia Tech,  della University of Maryland, della Princeton University e della Johns Hopkins University ha sviluppato le nuove guide nervose, specificamente progettate per ripristinare le funzioni sensoriali e motorie dei nervi danneggiati.

Il team di ricercatori è riuscito a stampare in 3D guide personalizzate contenenti segnali biochimici, che sui ratti sono già state in grado di far ricrescere tessuto nervoso.

Come mostra uno studio fatto dal team di ricercatori, le guide nervose stampate in 3D sono state personalizzate per ogni ratto. Dapprima è stato esaminato il nervo sciatico di ogni ratto per sviluppare un modello personalizzato, poi, utilizzando tale modello, sono state stampate le guide infuse con segnali biochimici che attivano la crescita dei nervi. I ratti sono stati in grado di riprendere a muoversi normalmente dopo sole dieci o dodici  settimane dall’impianto della guida.

Un giorno avremo uno scanner e una stampante 3D in ogni ospedale per creare nuovi nervi per ogni paziente

La chiave del successo di queste guide nervose è nella loro personalizzazione, ottenibile grazie alla stampa in 3D.

Una ricerca che rappresenta un tentativo importante di rigenerazione di lesioni nervose complesse e il cui passo successivo sarebbe quello di impiantare queste guide negli esseri umani.

La tendenza del settore sanitario ad andare verso una medicina personalizzata, porterà la tecnologia della stampa in 3D a ricoprire una posizione sempre più importante nel settore.

Sono circa 200.000 le persone in tutto il mondo che hanno subito un danno ai nervi e la cui vita è gravemente compromessa da questo problema. Il tessuto nervoso danneggiato può portare a gravi condizioni mediche, tra cui la paralisi. Inoltre, i nervi danneggiati non si rigenerano facilmente, il che significa che ogni danno può essere permanente.

Secondo 3D Printing Industry, un giorno potremmo avere uno scanner e una stampante 3D in ogni ospedale per creare un nuovo nervo personalizzato per ogni paziente che necessiti del ripristino di qualche funzione nervosa.


Le guide nervose stampate in 3D hanno un enorme potenziale di impatto sulla capacità del settore sanitario di trattare e curare danni ai nervi negli esseri umani.

Un altro piccolo grande passo verso la fantamedicina del nuovo secolo.

METALLIRARI.COM cc SOME RIGHTS RESERVED 

1 Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Send this to a friend